Brutto bacarospo!Bestemmiare e imprecare dopo essersi fatti male riduce il dolore. Lo rivela una ricerca della Keele University di cui parla l'Independent. Per verificare questa teoria, i ricercatori hanno fatto mettere nelle mani di alcuni ragazzi dei cubetti di ghiaccio, mentre imprecavano. Poi gli hanno chiesto di ripetere la stessa cosa ripetendo una frase dal contenuto non offensivo. Così hanno visto che i giovani erano capaci di tenere in mano i cubetti gelati più a lungo quando ripetevano bestemmie e imprecazioni, e che c'è un legame tra la tolleranza al dolore e insulti. 

Secondo i ricercatori questo effetto analgesico si verifica perchè le imprecazioni scatenano la risposta "combatti o combatti". Il tasso dei battiti cardiaci accelerati degli studenti che ripetevano le bestemmie può indicare, secondo i ricercatori, un aumento dell'aggressività e una "valvola di sfogo" che aumenta la resistenza al dolore.


Ultime Trasmesse

www.AUTO-Doc.it

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!