Con Facebook non si scherza, non si gioca più con la privacy degli altri utenti. Il rischio è quello di finire in carcere. 

Un uomo di 44 anni di Cagliari è entrato nel profilo Facebook di un altro e per questo è stato condannato a otto mesi di reclusione con risarcimento danni.

La condanna per accesso abusivo al sistema informatico è stata inflitta dal giudice del Tribunale di Vasto Michelina Iannetta.

L’uomo aveva scoperto la password utilizzata da un 20enne vastese per accedere al proprio profilo Facebook e si era introdotto sulla bacheca. Accortosi della presenza estranea il giovane ha denunciato il fatto alla Polizia postale e al social network, affidandosi all‘avvocato Fiorenzo Cieri del foro di Vasto.


Ultime Trasmesse

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!