Torna il Karaoke di Radio Fusion, per la prima volta in appuntamento settimanale al centro di Cagliari. Domenica Saremo alla Tana del Luppolo a partire dalle 21.30 con il nostro VideoKaraoke. La Tana del Luppolo ha riaperto dove è nata in Via San Giovanni, 251 a Cagliari. Tutti i Giorni (Lunedì Chiuso) vi aspettano 15 tipi di Birra diversa. Menù di tutti i gusti come Panini di Vari tipi a 3,50€, Bistecca+ Patatine a 13 Euro, 2 Wurstell + Patatine o Hamburgher + Patatine 6 euro e tanto Altro.. Inoltre offre una caraffa da un litro e mezzo di Birra chiara a soli 10 Euro!!!!
Le serate andranno in live Streaming su www.radiofusion.it. La Tana del Luppolo inoltre vi offre la carta fedeltà dove ogni 10€ avrai un timbro e al suo completamento altri 10€ da spendere... Gratis!
Quindi se siete stanchi dei soliti locali vi aspettiamo alla Tana, un locale con un'atmosfera serena e accogliente, fuori dalla solita routine Cagliaritana.
Vi Aspettiamo quindi alla Tana del Luppolo in Via San Giovanni 251 a Cagliari. Per Info e prenotazioni 3805146287 - 3465440822 - 
Evento Facebook

Appuntamento Domenica 9 Giugno 2013!!! 

L'agonia di Radio Press è finita. Nei mesi scorsi vi avevamo parlato della forte crisi dell'emittente, dal passaggio del programma di punta “Buongiorno Cagliari” ad altre radio locali, alla cessione della frequenza 88.7 a Radio Iglesias. Da più di sei mesi la ''storica'' emittente, fondata 17 anni fa da un gruppo di giornalisti cagliaritani, aveva sospeso le trasmissioni lasciando a casa sei professionisti (due contrattualizzati ed altri quattro collaboratori fissi). Oggi Radio Press è ufficialmente Morta, non sarà più possibile "ascoltare la tua città". In data 30 maggio, il tribunale di Cagliari ha dichiarato, infatti, il fallimento della Deltamedia srl, editrice dell’emittente cagliaritana Radio Press. L’Associazione della stampa sarda, ha dichiarato: “piena solidarietà ai colleghi coinvolti, denuncia ancora una volta lo stato di crisi dell'emittenza privata in Sardegna. E' un settore che attraversa una congiuntura negativa straordinaria che rischia di avere conseguenze devastanti sull'occupazione, con la conseguente pesante riduzione degli spazi dell'informazione locale. Il fallimento di Radio Press, in particolare, crea un vuoto informativo. L'emittente si era segnalata, infatti, per una proposta di format innovativi e per un impegno non comune. Oltre alle edizioni quotidiane del radiogiornale si ricordano le 'dirette' su eventi straordinari per la città di Cagliari e per la Regione, le trasmissioni in sardo, i programmi a più voci con la Corsica, il programma del mattino 'Buongiorno Cagliari', il cui successo continua in un'altra emittente”. Radio Press è stata una straordinaria esperienza di informazione locale radiofonica. Il racconto di quel che è stato l'inizio della radio, quando andò in onda il primo notiziario in diretta il 3 gennaio del 1996, sino all'agonia è disponibile sul blog di Vito Biolchini, voce per anni della radio e direttore dal 2006. Ora nel mondo della Radiofonia locale ci si chiede che fine farà la frequenza 93.5 che irradiava il Segnale dal Monte Serpeddì, un segnale molto desiderato da numerose emittenti locali e non solo.

Il 1° e il 2 giugno 2013 al Centro Commerciale Le Vele-Millennium-Carrefour si celebra la Festa della Repubblica. La manifestazione, come lo scorso anno, vede la partecipazione delle Istituzioni rappresentate dalle Forze di Polizia e di Sicurezza. All’interno del Centro Le Vele saranno presenti i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, la Polizia Penitenziaria, la Polizia Municipale dei Comuni dell’area vasta (Cagliari, Quartu S.Elena, Quartucciu, Selargius e Monserrato), i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa Italiana, ciascuno con uno stand allestito con le strumentazioni abitualmente utilizzate, cimeli storici e tante altre curiosità, come un simulatore di guida in stato di ubriachezza messo a disposizione dai corpi delle Polizie Municipali.
All’esterno saranno presenti gli automezzi e saranno effettuate diverse esibizioni dimostrative per illustrare come si svolgono nella realtà gli interventi operativi che garantiscono la sicurezza dei cittadini. In particolare, saranno effettuate esibizioni dei Vigili del Fuoco e dei reparti cinofili di diversi operatori delle Forze di Polizia, oltre che dimostrazioni degli artificieri della Polizia di Stato. L’edizione di quest’anno prevede l’inedita partecipazione dei Vigili del Fuoco e della Polizia Penitenziaria, quest’ultima forse meno conosciuta, ma ricca di una sua lunghissima storia e che per questo sorprenderà con i cimeli storici in esposizione. Anche le Polizie Locali avranno una maggiore presenza rispetto alla precedente edizione, con le rappresentanze di tutti e cinque i Comuni dell’area vasta di Cagliari. Presente alla manifestazione anche il Prefetto di Cagliari, Dott. Alessio Giuffrida, unitamente ai rappresentanti delle Forze di Polizia, Sabato 1° Giugno, alle ore 10,30.

Dall'1 giugno sale il limite di velocità, da 90 a 110 km/h, dal km 0 Gannì al km 11 Terramala della SS 554 bis Cagliaritana.

Questo per evitare le lunghe code che si possono creare a causa dell'eccessiva "prudenza" di alcuni automobilisti, che per pausa di venir beccati dagli autovelox, rallentano drasticamente il traffico. Una modifica importante per il traffico veicolare verso Villasimius e le località balneari del litorale, che andrà a migliorare notevolmente, facendo dimenticare le lunghe code nel periodo estivo che hanno creato notevoli disagi negli anni precedenti.

Previsto, inoltre, il divieto di transito a pedoni, veicoli a trazione animale, velocipedi, motocicli con cilindrata sotto 149 cc, motocarrozzette sotto 249 cc e macchine agricole.

Le stesse limitazioni anche sul tratto della SS125 Var Orientale dall'innesto con la SS 554 bis svincolo di Santu Lianu al km 6+025 svincolo di Geremeas dove permane il limite a 90 km/h.

Un vasto incendio vasto ha mandato in fumo il canneto tra via Fiume e via San Benedetto a Quartu S. Elena con le fiamme alte oltre decine di metri a ridosso di villette, capannoni e del supermercato adiacente.

Il rogo partito poco prima delle ore 20.00 è stato domato grazie al rapido intervento tre squadre dei vigili del fuoco, della Forestale e dei volontari del Paff di Quartu (nella foto).

Secondo il racconto dei volontari che sono intervenuti sul posto, le fiamme sono arrivate a lambire viale Colombo ma poi le raffiche di maestrale hanno spinto le fiamme verso lo stagno.

E' stato un'incendio devastante che ha distrutto dell'area protetta del Parco naturale regionale Molentargius di enorme pregio, infatti in quella zona nidifica Il Pollo sultano, una delle specie di maggiore interesse conservazionistico fra quelle regolarmente presenti negli ambienti ad acque dolci del sistema di Molentargius.

A seguito della formazione presso il Dipartimento di psicologia del traffico di Bolzano, Laura Boi e Maria Luisa D'Agostino, hanno nutrito l'idea di dar vita al progetto “Vivere Insieme la Sicurezza Stradale”. Un progetto encomiabile, finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, (nell'ambito del terzo programma di attuazione del piano nazionale della sicurezza stradale, bandito dalla Regione Autonoma della Sardegna), e realizzato grazie alla collaborazione del Comune di Quartu S.Elena (capofila), il Comune di Maracalagonis e il Comune di Villasimius. Il progetto VISS, si pone come obiettivo principale, lo sviluppo di una nuova “Cultura della Sicurezza Stradale”, raggiunto attraverso opere e azioni di prevenzione, tese a sensibilizzare i cittadini, in modo particolare le giovani generazioni, circa le problematiche della sicurezza stradale. La campagna di pubblicizzazione ha avuto inizio nei mesi di Giugno e Luglio del 2012, attraverso la distribuzione di brochure, volantini e manifesti affissi nelle attività commerciali e nelle Sedi comunali promotrici. Grazie alla collaborazione della Polizia Stradale, Carabinieri, 118 e Vigili del fuoco, il team educativo del progetto VISS, è riuscito a predisporre degli stand informativi nei centri di maggior coinvolgimento del pubblico giovanile (ad esempio discoteche o eventi di notevole spicco come il Mondo Ichnusa), dove sono stati proiettati dei video, esposti dei cartelloni e sottoposto al controllo dell'Alcool test centinaia di persone. In particolare, il progetto, ha visto coinvolte oltre 50 classi, delle scuole materne, elementari e medie dei comuni interessati. Ove state svolte pregevoli attività didattiche, che riuscissero, attraverso un approccio pedagogico-educativo, a coadiuvare l'insegnamento teorico all'attività pratica,.riscontrando un notevole interesse e un positivo risultato da parte dei piccoli discenti. Il 22 Maggio, presso il Calaserena Village località Geremeas, Laura Boi e Maria Luisa D'Agostino, ideatrici del progetto, insieme ai Comuni di Quartu S. Elena, Maracalagonis e Villasimius, hanno organizzato la manifestazione “Non lasciare un Vuoto. Guida Responsabile”.

La manifestazione vede la partecipazione di circa 300 ragazzi in rappresentanza dei comuni promotori. Saranno presenti gli Stand di Forze dell'Ordine (Carabinieri, Polizia Stradale, Polizie Locali ed altri), Capitaneria di Porto di Cagliari, Associazioni di volontariato che operano nel settore della sicurezza stradale, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile, ACI ed altre organizzazioni a carattere Regionale e Nazionale, la Federazione italiana fuoristrada, MotoClub ExtremeSports Monserrato. Con la partecipazione e l'esibizione dello stuntman Miche Pilia attuale detentore del record del mondo di guida su due ruote (record regolarmente omologato nel Guinness dei Primati)

Saranno presenti in esposizioni alcuni modelli di Ferrari

L'inizio della manifestazione è previsto alle ore 09:00 con l'arrivo delle scolaresche e la conclusione intorno alle 13:00 con i saluti.

Programma della Manifestazione:
ORE 9:15-10:00 (Sala Conferenze)
Saluti delle autorità e testimonianze (Saranno presenti i rappresentanti dei Comuni, delle Forze dell'Ordine, dell'Università di Cagliari e della RAS)

ORE 10:00-11:00 (Parco e Piazzale attrezzato)
Visita degli Stand seguita da una rappresentazione di guida sportiva da parte di piloti esperti in un piazzale attrezzato.

ORE 11:00-12:30 (Piazzale attrezzato)
Simulazione di un incidente stradale tra auto e moto nel piazzale attrezzato, con intervento di primo soccorso del 118 e della CRI e gestione della sicurezza e dei rilievi da parte di Carabinieri.

ORE 12:30-13:00 (Piazzale attrezzato)

INFORMAZIONI::
Web: www.progettoviss.org - Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Auspichiamo che questo valido progetto venga riproposto negli anni successivi,adottato anche da altri comuni, come ad esempio Sinnai o Settimo S.Pietro e che l'insegnamento venga impartito anche nelle scuole superiori.

“Impegnamoci affiché la velocità nell'acquisire un comportamento corretto al volante sia l'unica ebrezza di una guida sicura”

Ogliastra, un mare di salute! In occasione della Giornata Mondiale del Nordic Walking, il 5^ anno del Nordic Walking in Sardegna, si festeggia in Ogliastra. Qui, nella tappa Seuese di Foreste Aperte del maggio 2009, questa nuova disciplina dall’approccio apparentemente escursionistico e dalla ricercata consapevolezza scientifica del benessere, aveva visto il suo primo lancio ufficiale ed il suo primo “bagno di folla”. Qui, lo scorso marzo, proprio a Baunei, ha avuto sede un corso Nazionale di formazione di Istruttori certificati ANWI-INWA. Dopo il successo dell’Educational Tour di BITAS 2013, l’Amministrazione Comunale e la rete degli albergatori, continuano ad attrarre eventi per promuovere la Destinazione Ogliastra nel mondo. E per farlo, quale occasione migliore della giornata che la International Nordic WAlking Federation (INWA) dedica a celebrare la pratica degli stili di vita sani ed in particolare del corretto nordic walking? Le attività avranno avvio domenica mattina alle 09.00, a Santa Maria Navarrese, grazie alla nuova Orientale Sarda, raggiungibile anche da Cagliari con un ora e mezza d’auto. Innanzitutto alcuni steps info-formativi sulla corretta tecnica del nordic walking, saranno rivolti principalmente ai neofiti. Poi, poco dopo le 10.00, dal piazzale dell’Ostello Bellavista, tutti in cammino verso la celebre Agugliastra, lungo uno stradello, più o meno serrato, che si dipana tra il verde della vegetazione ed il bianco delle rocce, sempre circondati dall’azzurro del mare e del cielo. Lungo il percorso, le soste permetteranno agli ospiti di parlare di sport, di benessere e dell’ambiente circostante, prefazione ai temi del Convegno serale. All’arrivo, il ristoro è garantito dall’ospitalità Ogliastrina della struttura ricettiva di Pedra Longa, primo eremo sul mare lungo l’impervia via del Selvaggio Blu. Dopo pranzo una breve passeggiata tonificante, in uno scenario ancora mozzafiato, prima di rientrare in sede per seguire il breve ed intenso Convegno sui temi del turismo e della salute, in cui oltre ad operatori turistici interverranno il Primario di Cardiologia dell’Ospedale di Lanusei (dott. Carlo Balloi) ed esperti delle scienze motorie applicate come Giuseppe Cacciatori. Manuele Levanti, ideatore nel 2008 del Progetto di introduzione e sviluppo del Nordic Walking in Sardegna, evidenzia l’importanza di questa sesta tappa della programmazione annuale regionale, proprio perché dopo i temi “Malattie Rare”, “Diabete e malattie metaboliche”, “Nutrizione” e “Disabilità”, avvia la trattazione anche dell’argomento principe da cui è partita l’esigenza sociale e la nascita stessa del pole walking (camminare con i bastoni): le “problematiche cardiovascolari”. Le origini del Nordic Walking stanno infatti proprio nel: “fatti due passi, …che ti fa bene”. Poi, gli studi scientifici, volti all’impiego consapevole di una ben definita “tecnica corretta” che, “con l’impiego di bastoncini appositamente studiati”, ed inseriti nel “cammino naturale, associato alla corretta postura”, permetta di acquisire un completo e corretto allenamento motorio.
Per coloro che vorranno approfittare dell’occasione per raggiungere e visitare il territorio sin dal sabato, è previsto uno sconto del 10% sia sul ricettivo che sulla ristorazione. Le guide escursionistiche qualificate e gli addetti dell’'Associazione Speleologica Banuneese, potranno condurvi dal Supramonte sino alla Grotta del Fico. Le immagini scattate domenica 19 maggio, potranno concorrere all’'apposito concorso fotografico promosso dell’'INWA

Per info e adesioni: 3384592082 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB/ Nordic Walking Sardegna

Programma Completo Domenica 19 maggio 2013

Appuntamento a Santa Maria Navarrese, presso l’Ostello Bellavista.
Ore 09.00 incontro
Ore 09.15 1°Briefing info-formativo sul Nordic Walking
Ore 09.30 2°Briefing info-formativo sul Nordic Walking
Ore 10.00 Partenza Percorso Santa Maria Navarrese - Pedra Longa
Ore 12.30 Arrivo Pedra Longa e pranzo in ristorante
Ore 15.00 Partenza Percorso Nordic Walking Pedra Longa - Sorgenti di Baus
Ore 17.30 Convegno “Cuore d’Ogliastra”
Ore 19.00 Saluti Conclusivi

Load More

Ultime Trasmesse

Offerte di Lavoro in Sardegna

Offerte di Lavoro in Sardegna




Facebook


Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!