Ormai da anni le nuove tecnologie sono entrate a scuola Insieme a tablet per i libri di testo in versione digitale e alle lavagne interattive, strumenti che potremmo chiamare istituzionali, ogni alunno e insegnante oggi utilizza internet per diversi scopi. Sempre più spesso internet è utilizzato per cercare informazioni per un compito, per approfondire alcuni argomenti, per visualizzare opere d’arte, tutorial, testi di vario genere. Ormai le vecchie enciclopedie sono state battute dalla rete, molto più al passo con i tempi. C’è però un altro ambito in cui la rete sta entrando di prepotenza, si tratta del mercato e della prassi delle lezioni private. Oggi i siti che offrono insegnanti privati per ripetizioni e doposcuola sono in costante crescita; da alcune ricerche risulta anche che il loro utilizzo da parte di alunni, genitori e insegnanti raddoppia di anno in anno.

I contorni di un annoso problema
Sono varie le situazioni in cui è necessario trovare lezioni private per i propri figli. Nel caso di studenti delle scuole primarie spesso si tratta semplicemente di ricercare qualcuno che accompagni i ragazzi durante lo svolgimento dei compiti. Per i giovani delle scuole secondarie invece molto spesso la ricerca viene fatta per uno o più insegnanti in grado di dare lezioni di riparazione. Un tempo c’erano gli esami a settembre, oggi i debiti formativi; la sostanza non cambia, chi non è riuscito nel corso dell’anno a comprendere alcuni elementi essenziali di una materia, dovrà spendere del tempo per appropriarsene in altro modo. Sotto questo punto di vista purtroppo le scuole non sono in grado di porre rimedio alle carenze di alcuni studenti. Tali carenze sono particolarmente evidenti in alcune materie, che variano a seconda della Regione che si considera. Da alcune ricerche appare infatti che in Umbria, ad esempio, sia la matematica la materia più problematica; in Sicilia invece sono numerosi gli studenti con debiti in Italiano.

Seguire le lezioni di ripetizione
Spesso il motivo di un debito formativo è correlato all’impossibilità di seguire alcune lezioni, o ad una vera e propria difficoltà di comprensione di alcuni concetti. Per il singolo studente informarsi sui libri di testo, o anche utilizzando la rete, in genere non è sufficiente a recuperare un debito formativo. Serve qualcuno che sia in grado di spiegare nuovamente gli argomenti fondamentali seguiti durante l’anno scolastico, a volte anche con metodi originali o maggiormente coinvolgenti rispetto a quelli utilizzati in classe. Per molti studenti si tratta semplicemente di accompagnarli passo passo, in modo che si concentrino sulla materia e che comprendano al meglio tutti i concetti necessari alla comprensione. Nella maggior parte dei casi le lezioni di ripetizione sono più che sufficienti a recuperare un debito formativo; anche perché in queste situazioni la lezione faccia a faccia rende lo studente più partecipe e attento alle spiegazioni.

Le lezioni online
Le lezioni di ripetizione, il doposcuola, le cosiddette lezioni private, non sono state inventate con internet, anzi. Si tratta di un metodo di studio che esiste da anni e si stima che in media le famiglie italiane spendano varie centinaia di euro ogni anno per pagare le lezioni private. Se un tempo la ricerca dell’insegnante privato avveniva più o meno attraverso il passa parola tra genitori della medesima classe, oggi le cose si svolgono utilizzando anche internet. Proprio sul web sono infatti disponibili siti completamente dedicati a questo tipo di offerte. Per altro si possono trovare in questo modo lezioni di ogni materia e argomento, non solo per studenti e ragazzi, ma anche per adulti. La scelta è molto varia e sui siti dedicati alle lezioni solitamente sono disponibili indicazioni sui titoli di studio e sulle abilitazioni di ogni singolo docente disponibile.

Come si svolgono le lezioni
Sono numerosi gli insegnati privati che offrono il proprio aiuto online, sui siti dedicati a questo tipo di argomento, per poi effettuare le lezioni in modo “tradizionale”. Quindi la rete si utilizza in questi casi esclusivamente per avere il primo contatto, o per prenotare e organizzare logisticamente le lezioni. Negli ultimi tempi però si sta diffondendo il fenomeno delle lezioni online, utilizzando sistemi di videochiamata tramite il computer. Questo permette allo studente di trovare il docente migliore, più adatto alla sua specifica situazione, anche se questi vive in un’altra città. Il contatto avviene in rete e sul web si tiene anche la singola lezione. Si eliminano così i tempi morti dovuti al trasferimento verso casa dell’allievo, da parte del docente, o dell’insegnate da parte dell’allievo a seconda dei casi. Sono moltissime le materie in cui questo metodo di insegnamento è perfettamente adatto, consentendo di seguire una lezione privata da casa anche nelle ore serali, o nella pausa pranzo, senza doversi muovere per la città.

Lezioni private per tutti
Questo nuovo metodo di incontro tra domanda e offerta amplia in modo esponenziale le varie gamme di possibilità. Ci sono adulti che cercano insegnanti di una qualsiasi lingua straniera, ma magari anche corsi di ceramica o di canto. Allo stesso modo sui medesimi siti si possono trovare docenti che propongono lezioni di ripetizione per tutte le materie delle scuole secondarie, o anche approfondimenti in vista degli esami universitari o di maturità. Stiamo quindi parlando di un panorama molto ampio; la possibilità di incontrare i propri “clienti” in rete permette a volte anche di contenere i costi delle lezioni, o di accorpare un numero minimo di allievi, per tagliare ulteriormente la spesa di ognuno.


Il calcio è uno sport mondiale, fatto di idoli e personaggi capaci di scrivere le pagine più spettacolari di questa disciplina attraverso goal impensabili, giocate uniche e momenti pieni di adrenalina. Tra i calciatori più famosi della storia, quello che all'unanimità ha rivoluzionato questo sport più di ogni altro attraverso grandi prestazioni e momenti indimenticabili, è stato l'argentino Diego Armando Maradona. Nato sotto il segno dello Scorpione in una delle zone più povere della periferia di Buenos Aires, l'argentino ha vissuto una vera e propria ascensione al firmamento delle stelle del calcio, arrivando ad essere la più brillante di tutte per una serie di ragioni. In primis, la sua capacità di arrivare in cima al mondo in occasione della vittoria del mondiale 1986 con la sua tanto amata Argentina lo ha proiettato in una dimensione unica, visto il carattere totalmente epico dell'impresa della nazionale sudamericana in quel torneo. La vittoria storica contro l'Inghilterra nei quarti di finale arrivata con il famoso goal con la mano e la serpentina più strepitosa della storia del calcio, fu il momento più decisivo e romantico quella spedizione poi diventata vincente il 29 giugno, quando fu lo stesso Maradona ad alzare al cielo la tanto agognata coppa.

Ma Maradona non è stato eccezionale solo con la maglia della sua nazionale. Sbocciato all'Argentinos Juniors e poi passato al più possente Boca, fu reclutato dal Barcellona nel 1982. A quell'epoca la squadra blaugrana non era certamente forte come adesso, ma l'argentino fu poco assistito dalla buona sorte, incappando in un'epatite e in un brutto infortunio alla caviglia. La gloria lo aspettava a Napoli, una città da sempre senza un Re, che trovò nell'argentino il condottiero viscerale atteso da tempo. La squadra partenopea, oggi una delle più attrezzate a imporsi nel campionato italiano secondo le principali scommesse della Serie A di bet365, era in quel momento solo una realtà provinciale armata da una grande passione dei suoi tifosi ma mai capace di vincere. Con l'arrivo di Maradona le cose cambiarono. Dopo una prima stagione difficile, nella quale gli azzurri evitarono di poco la retrocessione, la qualità dell'argentino iniziò a farsi sentire in campo e fuori, dove riuscì a creare una squadra vincente grazie a nuovi arrivi. La vittoria del primo Scudetto della storia del Napoli, arrivata in uno storico 10 maggio 1987, fu l'apoteosi per una città e per un calciatore ormai arrivato al momento più alto della carriera, undici mesi dopo il trionfo mondiale di Città del Messico. Da quel momento in poi il Napoli vinse solo una Coppa Italia, una Coppa UEFA, un altro titolo nazionale a una Supercoppa italiana.

L'impatto di Maradona nella realtà napoletana fu impressionante e in tutto il mondo oggi la squadra azzurra è conosciuta come quella nella quale militò il più grande astro di tutti i tempi, il calciatore la cui storia va ben oltre il calcio e trascende i confini della terra. Non sarà un mistero assoluto, ma il mito di Maradona è una storia diversa dalle altre e lo sarà sempre.

Non è una novità che la musica abbia incontrato con successo i giochi da casino online, dando vita a dei giochi davvero irresistibili. Del resto, dato l’enorme seguito che questa fantastica forma d’arte ha sempre avuto in ogni epoca storica e in ogni cultura e lo straordinario successo che i casino virtuali hanno conquistato negli ultimi decenti, il connubio tra la musica e i casinò on line sembra destinato a perdurare nel tempo, unendo due tra i passatempi più amati degli ultimi tempi tra gente appartenente a diverse generazioni.

Vediamo insieme, allora, quali sono gli esperimenti che hanno visto musica e casinò collaborare ottenendo i migliori risultati e diventando espressione delle ispirazioni più fantasiose di creatori di giochi virtuali e delle icone della musica.

In particolare, abbiamo deciso di dedicare il nostro tour alla scoperta dei giochi da casinò online ispirati ad uno specifico genere musicale, quello della musica rock e siamo andati alla ricerca della musica rock applicata a quel gioco che in assoluto riscuote più successo tra il pubblico di scommettitori: le slot machine online.

Rock Slot tra Jimi Hendrix e Guns N’ Roses

Una tra le più celebri video slot ispirate alla musica rock che siano mai state pensate è in assoluto quella di Jimi Hendrix. Giocando gratuitamente o a soldi veri con questa slot firmata NetEnt, potrete fare il pieno di energia e adrenalina mentre ascoltate i suoi intramontabili assoli di chitarra elettrica tra le note di Vodoo Child, Foxy Lady, Purple Haze e Little Wing.

Sempre in tema hard rock, la slot Guns N’ Roses (ancora una volta prodotto NetEnt) offre una serie di effetti speciali e jolly diversi ispirati alla famosissima band con la possibilità di scegliere una tra cinque colonne sonore del repertorio del gruppo, impostate per accompagnare come sottofondo il vostro gioco. Vale davvero la pena tentare la fortuna con questa slot mentre si ascoltano gli inconfondibili riff di chitarra della band tra le melodie di pezzi unici come Sweet Child O’ Mine e November Rain.

Elvis: The King lives

Ancora in tema rock ma decisamente in una direzione diversa, è il momento di segnalare la slot machine online dedicata ad Elvis, definito da sempre il re del rock and roll e, per questo, ricordato anche tra i giochi da casinò. Naturalmente esiste più di una slot dedicata a questa fantastica icona della musica ma in questa sede vi menzioniamo Elvis: The King Lives, una slot realizzata da SG Gaming e con 11 rulli e 80 linee di pagamento, consigliata per l’impressionante quantità di opzioni che offre ai giocatori.

Dal rock all’Heavy Metal: la slot dedicata ai Motörhead

Il gruppo londinese che di certo non si contraddistingue per melodie calme e rilassanti è già stato nominato tra le nostre pagine quando abbiamo elencato quelle che per noi erano le 4 più belle canzoni ispirate al gioco d’azzardo. E, naturalmente, in quell’occasione abbiamo fatto riferimento a Ace of Spades dei Motörhead, pubblicata nel lontano 1980 ma ancora tanto attuale. Ed è proprio questa colonna sonora ad aprire la slot Motörhead, una slot chiassosa, frenetica e da veri duri accompagnata dal fatidico slogan: “We are Motörhead and we play rock and roll”.

Dunque, si tratta di una slot decisamente adatta a quel pubblico di giocatori che non cerca il relax e la tranquillità mentre clicca sul pulsante “rock mode” e comincia a scommette e far girare i rulli tra un simbolo e un altro. Composta da ben 76 linee di pagamento, la slot Motröhead è dedicata a tutte le anime dark e oscure, così come sono oscuri e misteriosi i premi a sorpresa che si possono vincere. Davvero suggestiva la voce di Lemmy che parla a voi giocatori tra una pausa e un’altra, naturalmente incorniciate tra le note di Ace of Spades, Overkill, Killed by Death o Iron Fist.

Amazon è diventato nel tempo il punto di riferimento per gli acquisti online, merce di ogni genere, comprata con pochi click. In questi giorni, grazie alle offerte del Prime Day, gli acquisti sono cresciuti in modo esponenziale ed in tanti aspetteranno nei prossimi giorni il corriere a casa, per la consegna di quel prodotto, acquistato approfittando delle promozioni. Un’attesa che spesso diventa morbosa, alimentata dalla curiosità di aprire quel pacco. E così una volta arrivato a destinazione il pacco viene scartato, e anche si conosce il contenuto, si è curiosi di verificare che il prodotto sia così come rappresentato sul sito e rispecchi le nostre aspettative. Il Pacco da “scartare”, non è sempre uguale, spesso si presenta in una scatola, altre volte in delle buste. Questo involucro è chiamato packaging ed è un settore in costante crescita anche in Italia. Uno dei fornitori più all’avanguardia in questo settore è sicuramente Il Paese delle Buste, un portale specializzato in Buste di ogni tipo e dimensione oltre a tutti i tipi di imballaggi per le spedizioni.

Il Packaging ha quindi un ruolo di assoluta importante anche nell’e-commerce, tanto da portare i siti di acquisti online a personalizzare le buste, inserendo loghi e grafiche direttamente nell’involucro del pacco. La scelta del design e la qualità nella realizzazione sono elementi molto importante che fanno la differenza nella percezione del brand. Le confezioni devono riuscire a stupire i clienti ancor prima della scoperta dell’oggetto acquistato. Il Packaging non solo garantire l’aspetto estetico ma assicurare un corretto imballaggio affinché il prodotto acquistato arrivi al cliente intatto e senza alcun difetto.

E c’è chi decide addirittura di filmarsi mentre scarta il pacco. Infatti, è sempre più diffuso il fenomeno del “unboxing experience”, filmarsi e raccontare le emozioni che si provano quando si spacchetta per la prima volta un prodotto. In questi video gli utenti raccontano live la propria esperienza, descrivendo nel dettaglio l’apertura della scatola ed ovviamente il suo contenuto, creando così una vera recensione per chi è intenzionato ad effettuare un determinato acquisto su Amazon o un qualsiasi altro sito di e-commerce. L’Unboxing è così diventato un fenomeno di Marketing, i video vengono condivisi su youtube ed altri social, diventando spesso virali. Ci sono agenzie e siti di e-commerce che pagano i blogger, per creare video appositamente per i loro prodotti e postarli poi online, in modo da accrescere il prestigio dell’oggetto e pubblicizzarlo rassicurando gli utenti ed invogliandoli all’acquisto.

Basta soffermarcisi per qualche minuto, per rendersi conto di quanto il mondo dei giochi da casinò abbia influenzato e continui ad influenzare la cultura popolare: dalla letteratura, come si evince dal celebre romanzo “Il giocatore” di Fëdor Dostoevskij, al cinema, come emerge dall’altrettanto celebre film Casino Royale, o ancora nella musica, che ha spesso cantato dei giochi d’azzardo più noti ai giocatori o delle tipiche situazioni in cui è possibile imbattersi in una comune sala da gioco. Quali sono, però, le canzoni più famose incentrate sul tema del gioco d’azzardo? Su quali situazioni o su quali giochi si soffermano? Scopriamone alcune insieme.

  1. Poker Face, Lady Gaga (2008)

Facente parte del suo album di debutto, The Fame, Poker Face è il brano che ha reso Lady Gaga una delle più grandi artiste pop dei nostri giorni. Per quanto il valore del brano sia stato spesso sottovalutato, il testo di Poker Face, come riportato in Il significato delle canzoni, è ricco di immagini iconiche e che si aprono a molteplici interpretazioni. Secondo quanto affermato dai fan, il brano sarebbe stato scritto dopo la fine della storia di amore di Lady Gaga con Lüc, amante del gioco d’azzardo, apprezzato tra l’altro anche dalla stessa pop star. Come si legge nel testo, l’artista canta: “No, lui non può leggere la mia Poker Face”. È proprio con questa frase che la cantante fa riferimento all’abilità che i giocatori di poker devono avere nel nascondere agli altri se stanno bleffando o meno. Allo stesso modo, Lady Gaga avrebbe scelto di presentarsi nel locale in cui lavorava il suo ex, dimostrandosi forte e per nulla sofferente, dal viso impassibile proprio come quello dei giocatori di poker più esperti. Inoltre, il brano metterebbe anche in evidenza un duplice lato delle relazioni d’amore e del gioco, fatti entrambi di amore e divertimento.

  1. Black Jack, Christian Baciotti (1977)

Black Jack è un brano di disco music risalente al 1977, del produttore discografico, compositore e cantante francese Christian Baciotti, il cui successo si deve proprio a questo singolo brano. Come molte altre canzoni ispirate al mondo del gioco d’azzardo, anche questa è dedicata al divertimento e al fasto dei casinò, e in particolare al gioco del blackjack. Il brano si sofferma proprio sulle contraddizioni del gioco, che ne fanno anche il principale motivo della sua attrattiva sui giocatori. Infatti, lo scopo del blackjack, come spiegato in un articolo di Betway Casinò, non è altro che quello di battere la mano del croupier, con una carta dal valore uguale o inferiore al 21. È proprio questa sua peculiarità, probabilmente, a renderlo un gioco così apprezzato dagli amanti dell’azzardo: la vittoria e la sconfitta, infatti, dipendono esclusivamente dalla sorte, oltre che dalla propria capacità di saper distinguere il momento giusto per fermarsi e il momento per pescare un’altra carta. Sfortunatamente, dopo il brano di Black Jack e la pubblicazione di un altro album, la carriera di Baciotti si è chiusa.

  1. Viva Las Vegas, Elvis Presley (1964)

Dedicato alla follia della casa del divertimento, Viva Las Vegas è un film del 1964 che vede come protagonista proprio il mitico Elvis Presley, chiamato ad interpretare il ruolo di un appassionato di corse automobilistiche e di giochi da casinò, Lucky Jackson. È proprio a Las Vegas che il protagonista vince una discreta somma di denaro che gli permette di comprare un motore per partecipare alla corsa. Viva Las Vegas, la colonna sonora del film, decanta proprio lo splendore della città del divertimento. Come canta Elvis, Las Vegas è il posto in cui “le notti si trasformano in giornate, i giorni si trasformano in nottate”, il posto che “se vedi una volta, non sarai più la stessa persona”. Oltre a decantarne la bellezza, Elvis si sofferma anche su ciò che è possibile trovare a Las Vegas: come si legge dalla traduzione della canzone pubblicata su MTV, a Las Vegas “c’è il blackjack e il poker e la roulette, una fortuna vinta e persa ad ogni puntata, tutto ciò che ti serve è un cuore forte e nervi d’acciaio”. Non mancano poi i riferimenti al fasto dei casinò, come le belle donne, le luci e i neon lampeggianti.

  1. Ace of Spades, Motorhead (1980)

Pubblicato come singolo nel 1980 ed incluso nell’omonimo album, Ace of Spades è considerato uno dei brani migliori della band heavy metal Motorhead. Come i fan del gruppo ben sapranno, l’asso di spade che dà il titolo al brano ha un duplice significato: se da un lato simboleggia la carta da gioco, dall’altro è divenuto anche l’emblema del gruppo, consapevole delle difficoltà dell’ingresso nel mondo della musica. Come si legge nel testo, “il gioco d’azzardo è per i folli, ma è questo il mondo che mi piace, baby, e non voglio vivere per sempre!”. Non si tratta solo di una bella frase da cantare a squarciagola, ma anche di uno stile di vita: la vita, infatti, va vissuta senza alcun freno, senza inibizioni, pur con il rischio che sfoci nell’insuccesso. Il messaggio della canzone è proprio questo, e non c’è modo migliore di trasmetterlo se non con la metafora del gioco d’azzardo. Bisogna sempre trovare il coraggio di rischiare, a prescindere dalle possibili sconfitte. Solo in questo modo si potrà dire di aver vissuto veramente.

Queste sono solo quattro tra le canzoni più famose e ascoltate ispirate al gioco d’azzardo: poche, forse, ma abbastanza per ricordarci quanto questo mondo continui ad affascinare cantanti, così come produttori cinematografici e scrittori.

Il mondo del gioco è in continua evoluzione soprattutto per quanto riguarda i casino online nuovi che stanno prendendo sempre più piede, ma vediamo come mai è importante scegliere sempre quelli marchiati AAMS di casino online.

 Come si sta evolvendo e come vengono regolamentati i casino online nuovi in Italia? 

Il mercato del gioco in Italia è letteralmente esploso generando sempre maggiori incassi sia per quanto riguarda gli operatori di settore che per le casse dello Stato che ogni anno si assicura entrate esorbitanti da questo settore che è uno dei più in crescita del momento nell'economia Italiana. In questo quadro si posizionano anche i casino online nuovi che risultano anche essere i più apprezzati grazie alle slot che sono una delle passioni più grandi dei giocatori italiani ancora più della roulette o del black jack. I casino online nuovi devono sottostare alla regolamentazione del settore giochi attualmente in Italia e devono essere in possesso di regolari licenze rilasciate dai Monopoli di Stato i quali vigileranno costantemente ogni singola giocata di tutti i casino online nuovi o vecchi che siano. I migliori siti casino sono quelli appunto con regolare licenza, che solitamente viene riportata sul sito di gioco per identificare quel casino online nuovo come un sito sicuro, perché in caso di controversia o qualsiasi altro tipo di problema si è in grado di poter essere tutelati attraverso lo Stato e le sue leggi. Con il passare degli anni queste leggi si sono sempre fatte più restrittive sia per i casino online nuovi che per quelli già esistenti e per vedere come si evolverà il settore nei prossimi anni bisogna aspettare il decreto dignità e la sua applicazione dal prossimo giugno. 

I migliori siti di casino online sono AAMS oppure stranieri?

 Un tempo i migliori siti casino erano quelli stranieri ovvero i famosi .com perché avevano tantissimi giochi tra le loro fila che in Italia non erano nemmeno conosciuti e questo li rendeva migliori rispetto ai pochi presenti in Italia. Questo è dovuto al fatto che prima i casino online in Italia non erano ancora ben regolamentati e quindi i principali operatori internazionali del gioco preferivano operare con licenze straniere. Oggi questo problema non si pone più perché grazie alla regolamentazione i casino online nuovi come ad esempio Skiller ,uno tra i migliori siti casino AAMS li troviamo anche con regolare licenza AAMS, hanno le stesse caratteristiche e giochi dei migliori siti casino stranieri tanto che la maggior parte dei giocatori che prima giocavano solo sul .com siano passati a siti regolarmente autorizzati in Italia e che pagano le tasse nel nostro paese. Quindi è passato il tempo dove i migliori siti casino erano stranieri oggi anche gli operatori stranieri tendono sempre ad approdare nel mercato italiano con le dovute autorizzazioni e licenze.

Negli ultimi anni i casino online nuovi hanno veramente rivoluzionato il mondo del gioco in maniera del tutto imprevedibile e vediamo se nei prossimi mesi o anni quali novità avrà in serbo questo settore in continua crescita ed espansione.

Il gioco on line è ormai una vera e propria passione per milioni di utenti in tutto il mondo, che collegandosi in rete possono divertirsi con sessioni individuali e veri e propri tornei in multiplayer. Il 2018 è risultato, da questo punto di vista, un anno di grandi conferme, in cui titoli ormai affermati e amati già da diverso tempo hanno continuato ad attrarre vecchi e nuovi giocatori. Da Fortnite a Minecraft, passando per GTA, vediamo in questo articolo alcuni dei giochi che hanno ottenuto maggior successo negli ultimi 12 mesi.

Prima di addentrarsi tra i singoli titoli che hanno dominato quest'annata, occorre dare un primo sguardo d'insieme alle categorie interessate. Ad appassionare in maniera particolare gli utenti, infatti, sembrano essere poche tipologie di gioco ben definite, sulle quali si incentrano plot diversi: anche nel 2018, infatti, battaglie e strategie sono stati gli elementi che maggiormente hanno catturato l'attenzione dei giocatori. I cosiddetti giochi MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) rappresentano in tal senso la maggiore quota di mercato nonché il settore in cui vi sono stati gli investimenti più importanti; accanto a questi, tuttavia, gli eSports e i giochi da tavolo hanno saputo consolidarsi puntando sui grandi classici che da sempre piacciono a giovani e meno giovani.

Fonte: Flickr >>> Autore: BagoGames >>> Licenza: Creative Commons 2.0

Quello dei giochi di battaglie e sparatutto, dunque, rappresenta al momento uno dei settori più dinamici, con diversi titoli che hanno saputo mantenere livelli costanti nel numero di giocatori connessi. Chi non ha mai sentito parlare di Fortnite e Minecraft? I due giochi possono essere considerati a ragione dei veri e propri colossi del settore, con milioni di utenti in tutto il mondo, celebrità che non nascondono la loro passione e tornei in multiplayer che attraggono online utenti e semplici curiosi, pronti a seguire le sfide in tempo reale come si farebbe di fronte a un evento sportivo o a un kolossal cinematografico.

Accanto ai due titoli che hanno dominato la stagione, non si può non citare poi League of Legends, PlayerUnknown's Battlegrounds, del quale lo stesso Fortnite viene considerato un erede, e Overwatch. Tensione, scontri a fuoco, strategie complesse da mettere in atto: ciascuno di questi titoli presenta caratteristiche particolari che lo rendono unico. PlayerUnknown's Battlegrounds, per esempio, si ispira al romanzo del giapponese Koushun Takami Battle Royale, un "tutti contro tutti" in cui vince chi riesce a uscire vivo dalla feroce battaglia che si consuma sull'isola scenario del gioco. League of Legends punta invece su un'ambientazione fantasy, nella quale gruppi di giocatori si sfidano al fine di distruggere il nucleo abitativo degli avversari, tra creature mostruose, personaggi particolari e la necessità di individuare le giuste strategie per portare avanti la battaglia. Non meno avvincente è, infine, Overwatch, un titolo di recente introduzione che tuttavia è riuscito in breve tempo a diventare uno dei più amati e giocati: ambientato nel futuro, Overwatch si svolge in diverse modalità di gioco, presentandosi come una vera e propria guerra planetaria tra diverse organizzazioni.

Fonte: Flickr >>> Autore: downloadsource.fr >>> Licenza: Creative Commons 2.0

Tra le categorie più amate in tutto il mondo, mantengono inalterato il proprio successo i giochi di casinò e di carte. Sono sempre tantissimi, infatti, gli utenti che scelgono di vivere le emozioni del tavolo verde on line attraverso siti web e app interamente dedicati a questo mondo. Tra i nomi più apprezzati, PokerStars Casino rimane una delle prime scelte dei giocatori di casinò on line, grazie anche alla possibilità di disputare tornei in tempo reale di blackjack e di scegliere tra numerose varianti di slot machines e roulette. Non mancano però opzioni per gli amanti dei giochi di carte più "tradizionali" in Italia, come la scopa o la briscola: fra i tutti la storica Dal Negro, che ha sviluppato un'app che simula tutto il divertimento di un tavolo da bar.

Gioco dalla lunga storia, che continua una serie introdotta sul mercato negli anni '90, Grand Theft Auto (GTA) è infine uno dei titoli più longevi e amati di tutti i tempi. Oggi disponibile anche on line, in linea con le nuove modalità di gioco, GTA continua a rapire l'attenzione di migliaia di appassionati, attratti dagli scenari dinamici e avvincenti di una storia che non ha nulla da invidiare alle più articolate produzioni hollywoodiane.

 

Load More

Ultime Trasmesse

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!