Sino a tre mesi fa davo lavoro a dodici persone alle quali purtroppo, ho dovuto consegnare uno alla volta, settimana dopo settimana, lettera di licenziamento a causa dei sigilli posti al mio locale per una odissea di non comunicabilità fra me e l'amministrazione locale. Di fatto, precludendomi il lavoro. Allo stato attuale la mia azienda accoglie uno staff di sei persone compresi miei figli e la sottoscritta, visto il precipitare in maniera esagerata, degli incassi scesi ormai ad un quinto rispetto alla media. Questa è una tragedia che ormai stiamo vivendo da troppo tempo...e di cui non vediamo ad'oggi, una soluzione, ne un futuro lavorativo. Inoltre c'è l'alto rischio che se a breve tutta questa situazione non verrà risolta, mi troverò costretta, mio malgrado, alla chiusura dell'attività.

A Denunciare il tutto è Claudia Piras, donna, madre, imprenditrice, lavoratrice, impedita da una burocrazia vetusta e insipiente, a svolgere il suo lavoro insieme a quello di tante altre persone, titolare del "Fango Cafe Restaurant a Quartu S. Elena in viale Colombo n°69/G dove Lunedì 11 febbraio alle ore 10.30, si terra una conferenza stampa con i lavoratori ed ex lavoratori, con le proprie famiglie per denunciare all'opinione pubblica, il loro diritto costituzionale al lavoro, che prima avevano, e adesso impedito e negato dall'amministrazione comunale di Quartu.

Saranno presenti alla conferenza stampa: Claudia Piras, imprenditrice, i dipendenti, gli ex dipendenti, le loro famiglie, gli amici e le persone che hanno a cuore il lavoro nonche' Roberto Copparoni, candidato per il Senato per Rivoluzione Civile e Angelo Pili, candidato per la Camera per Rivoluzione Civile e vari rappresentanti di forze politiche a difesa e sostegno per il lavoro.

15th Gospel Generation è un evento studiato per festeggiare i 15 anni di concerti del Coro Gospel Black Soul. La data del primo concerto del popolare gruppo cagliaritano risale infatti al 30 Gennaio 1998 nel salone parrocchiale di San Paolo. In tutti questi anni di attività il gruppo, la cui musica annuncia il messaggio del Gospel (=Vangelo), è sempre stato al servizio dei più sfortunati: tutto il ricavato dei concerti e delle attività infatti è devoluto in beneficenza e a progetti di solidarietà che il gruppo segue dalla nascita. La rassegna 15th Gospel Generation si svolgerà in 3 giorni e comprenderà un Workshop/Seminario Gospel per cantanti e due concerti. Il seminario sarà tenuto da Aurelio Pitino che è il direttore degli Anno Domini Gospel Choir di Torino, il primo e più famoso tra i cori Gospel in Italia (attivo fin dai primissimi anni '90). Collaboreranno al seminario anche il direttore dei Black Soul Gospel Choir Francesco Mocci, il pianista Pierandrea Maxia e l'ospite straniero Jnr Robinson, che già si è esibito durante i concerti natalizi dei Black Soul nel 2010, con un grandissimo riscontro di pubblico. I giorni dedicati al seminario saranno 1-2 Febbraio con la SS.Messa conclusiva il 3 Febbraio presso la parrocchia di San Paolo a Cagliari. I due concerti saranno sabato 2 e domenica 3 febbraio presso l'Auditorium del Conservatorio di Cagliari. Il sabato sarà dedicato agli Anno Domini Gospel Choir di Torino insieme a Jnr Robinson e ad un'altra artista straniera, proveniente dal Texas (USA): Kirisma Evans. La domenica il concerto di chiusura sarà per il gruppo di casa, i Black Soul che avranno con loro sul palco anche tutti gli ospiti della rassegna. 

Questo è il programma dettagliato della rassegna:
Venerdi 1 Febbraio
h 9,00 – 19,30: “Let’s Sing Gospel!” Prima parte del Seminario/Workshop sul Canto Gospel tenuto da Aurelio Pitino (direttore degli Anno Domini Gospel Choir), con la collaborazione di Pierandrea Maxia (Pianista accompagnatore), Francesco Mocci (direttore dei Black Soul Gospel Choir), Jnr Robinson.
Sabato 2 Febbraio
h 9,00 – 18,00: “Let’s Sing Gospel!” Seconda parte del Seminario/Workshop h 21,00: Concerto degli Anno Domini Gospel Choir, Jnr Robinson, Kirisma Evans – Auditorium del Conservatorio di Cagliari
Domenica 3 Febbraio
h 10,30: SS.Messa conclusiva del Seminario/Workshop “Let’s Sing Gospel!” – Chiesa San Paolo Cagliari
h 21,00: Concerto dei Black Soul Gospel Choir con la partecipazione di Jnr Robinson, Kirisma Evans, Anno Domini –
Auditorium del Conservatorio di Cagliari
I prezzi per assistere agli eventi sono così suddivisi:
10 euro: biglietto singolo per uno dei due concerti;
15 euro: abbonamento per assistere ad entrambi i concerti;
40 euro: quota di partecipazione al Workshop per cantanti (comprende anche i biglietti dei due concerti);
Tutte le informazioni sulla manifestazione, novità, prezzi, contatti, brochure sono disponibili al sito dedicato:
http://www.blacksoul.it/quindici - Associazione C.G.S. Black Soul

Così è stato deciso dalla Lega, Cagliari Milan si giocherà all'Olimpico di Torino. Un'altra partita contro le BIG lontano dalla tifoseria sarda, la squadra di Pulga Lopez dovrà giocare oltremare a 660 Km in linea d'aria di distanza. Pare che la decisione, a 3 giorni dalla gara, sia stata presa perchè il sindaco di Quartu Sant'Elena Mauro Contini, non abbia ancora firmato l'agibilità dello stadio di Is Arenas. La prefettura di Cagliari continua ad affermare che lo stadio non è del tutto agibile, anche se la società, smentendo,  ha comunicato di aver finito i lavori. Si è anche parlato di far chiudere il settore ospiti, ma la Lega non è d'accordo su questa procedura. La squadra sembra esser decisa a rifiutarsi di giocare l'ennesima partita in casa "in trasferta" , e così Massimo Cellino, presidente della società Cagliari Calcio annuncia << O Is Arenas o Niente >>. Ci si chiede nelle file dei tifosi sardi, come mai lo stadio fosse agibile per partite come Genoa, Palermo, Napoli, Catania e Chievo, e non per la Juventus o il Milan, o la Roma, che addirittura fu vinta 3 a 0 a tavolino.

La legge italiana 482 del 1999 (articolo 4, paragrafo 5) riconosce a tutti i padri e le madri di Sardigna il diritto di scegliere che ai loro figli venga insegnata la lingua sarda. In attesa che il popolo sardo abbia la possibilità di inserire l’obbligo di insegnamento del sardo  a scuola e abbia il potere di organizzare la scuola a seconda dei suoi bisogni e dei suoi interessi reali, dobbiamo utilizzare questa legge per far imparare il sardo ai nostri figli. In più di dieci anni sono state poche le scuole che hanno rispettato questo diritto, perché nessuno ha fatto rispettare la legge e nè le scuole nè i media hanno informato le famiglie sull’esistenza di questa possibilità. Quest’anno, per la prima volta, l’Ufficio Scolastico Regionale ha rispettato la legge e ha mandato una lettera a tutte le scuole comunicandogli che devono inserire l’opzione dell’insegnamento del sardo nei moduli per iscrivere i ragazzi per l’anno 2013/2014. Quindi, da quest’anno, le famiglie possono effettivamente scegliere di far imparare il sardo ai figli per l’anno entrante (c’è tempo fino al 28 febbraio) Quello che temiamo adesso è che le famiglie non vengano dovutamente informate  su questa possibilità. Crediamo inoltre che sia necessaria una seria campagna sugli effetti benefici del bilinguismo sullo sviluppo cognitivo dei ragazzi e sulle maggiori capacità di apprendimento di altre lingue. Chiediamo a tutte le mamme e ai babbi sardi di pretendere l’insegnamento del sardo nella scuola per i propri figli. È gratuito ed è un diritto riconosciuto per legge. In tal modo dimostreremo allo stato italiano di essere un popolo che non lascia morire la sua lingua e daremo occasione a molti giovani professionisti sardi di lavorare. Cominciamo da noi con questo piccolo gesto a prendere coscienza e a costruire una scuola sarda costruita sui nostri bisogni.

Sa leze italiana 482 de su 1999 (artìculu 4, paràgrafu 5) riconnoschet a totus sos babbos e sas mamas sardas su diritu de isseperare si cheren chi lis imparen su sardu in iscola a sos fizos. Isetande chi su pòpulu sardu apat sa soberania pro pònnere a òbricu su sardu e sas àteras limbas de Sardigna in totus sas iscolas e apat su potere de organizare sas iscolas de Sardigna cussiderande petzi sos bisonzos e sos interessos suos, depimus impreare custa leze pro lis facher imparare su sardu in iscola a fizos nostros. In prus de deche annos sun istadas pacas sas iscolas chi an rispetau custu diritu de sas mamas e de sos babbos sardos, ca nemos at fatu rispetare sa leze e ca nen sas iscolas e nen sos mèdia an fatu ischire a sas famillias chi an custu diritu. Ocannu, pro sa prima borta, s'Ufìtziu Regionale de sas Iscolas at rispetau sa leze e at mandau una lìtera a totus sas iscolas de Sardigna nàndeli chi depen pònnere s'optzione pro isseperare s'imparu de su sardu in sos mòdulos pro iscrìvere sos pitzinnos pro s'annu 2013/2014. Tando, dae ocannu, sas famillias poden isseperare in su mòdulu de s'iscritzione de lis imparare su sardu a sos fizos pro s'annu ch'intrat (b'at tempus finas a su 28 de frevarju). Su chi nos timimos como est chi nen sas iscolas e nen sos mèdia lis facan ischire a sas famillias chi an custu diritu, e chi su bilinguismu dat vantàggios mannos pro imparare sas àteras imbas e totus sas matèrias e fintzas pro s'isvilùpu cognitivu de sos pitzinnos. A Manca pro s'Indipendèntzia pedit a totus sas mamas e a sos babbos sardos chi pretendan s'imparonzu de su sardu in iscola pro sos fizos! Est a gratis e est unu diritu riconnotu dae sa leze. Est de importu mannu ca de gai lis sezis dande a fizos bostros sa possibilidade de imparare su sardu in iscola, pro lu faveddare e fintzas pro lèghere e iscrìere: su chi s'istadu nos at proibiu a nois. E de gai lis semus nande a s'istadu italianu chi semus unu pòpulu chi no at a lassare chi morjat sa limba sua. Comintzamus nois, chin custu issèperu, a picare cussèntzia e a fravicare un'iscola sarda chi siat fata pro sos interessos e pro sos bisonzos de sa zente nostra. Mutimus a totus sos indipendentistas, sos natzionalistas e sos istudentes sardos pro liu fàchere ischire a sas famillias in totus sas biddas de Sardigna, in modu chi podan pretèndere sos diritos issoro.

Lunedì 28 gennaio 2013 saranno presentate a Cagliari le liste di Rivoluzione Civile per la Sardegna. Interverranno all’evento, in programma alle ore 10,30 presso l’hotel Mediterraneo in Viale Colombo 46, tutti i candidati per la Camera e per il Senato e i rappresentanti delle forze politiche (Idv, Prc, Pdci e Verdi) e dei movimenti civili che a livello nazionale hanno sottoscritto il Manifesto Io ci sto (La Rete, Movimento Arancione e Cambiare si può).

Questa la lista dei candidati che Rivoluzione Civile ha presentato per L'elezione della Camera dei Deputati e del Segnato della Repubblica di Domenica 24 e lunedì  25 Febbraio 2013

Per la Circoscrizione Sardegna sono stati presentati 17 nomi per la Camera (di cui 6 donne) e 8 per il Senato (di cui 3 donne). 

1. INGROIA ANTONIO Nato a PALERMO, 31 MARZO 1959

2. PIROTTO ANTONIO Nato a CARBONIA, 23 AGOSTO 1962
3. MARCEDDU MARIA FRANCA Nata a FONNI (NU), 14 SETTEMBRE 1960
4. CADONI GUIDO Nato a CARBONIA (CI), 17 LUGLIO 1975
5. MUREDDU ANNA MARIA Nato a SASSARI, 24 LUGLIO 1970
6. SPANO DAVIDE Nato a CAGLIARI, 27 NOVEMBRE 1975
7. CANU PATRIZIA Nata a CAGLIARI, 16 SETTEMBRE 1965
8. CASU TAMARA Nata a DOLIANOVA (CA), 12 DICEMBRE 1951
9. PILI ANGELO Nato a CAGLIARI, 1 MARZO 1959
10. MARONGIU PATRIZIA Nata a NUORO, 14 FEBBRAIO 1961
11. DERIU GIOVANNINO Nato a QUARTU S. ELENA (CA), 24 LUGLIO 1972
12. SEDDA MICHELE Nato a GAVOI (NU), 6 LUGLIO 1954
13. IBBA MARILENA Nata a PISA, 2 MAGGIO 1965
14. RICCIU ROBERTO Nato a OLBIA (OT), 23 MARZO 1970
15. SIMULA GRAZIANO ATTILIO Nato a SASSARI, 11 AGOSTO 1957
16. LAI ENRICO Nato a LANUSEI (OG), 26 NOVEMBRE 1959
17. SPANO PIERPAOLO Nato a OLBIA (OT), 1 GENNAIO 1971

la Lista dei Candidati al Senato con Cognome, Nome, luogo e data di nascita

1 MANCA LUIGI Nato a CARBONIA, 25 FEBBRAIO 1960
2 CORRIAS GIOVANNA Nato a ROMA, 15 FEBBRAIO 1958
3 ZACCHEDDU ANNA PAOLA Nato a CAGLIARI, 26 LUGLIO 1968
4 COPPARONI ROBERTO Nato a CAGLIARI, 28 AGOSTO 1955
5 MORI TIZIANA Nato a CAGLIARI, 17 MAGGIO 1972
6 SPANEDDA GIORGIO SALVATORE Nato a SASSARI, 21 GIUGNO 1946
7 MARCI IGNAZIO Nato a GHELNHAUSEN (GERMANIA), 8 SETTEMBRE 1970
8 GUERRIERI ANTONIO Nato a ROMA, 13 GIUGNO 1969

La Lista Rivoluzione Civile ha presentato le liste dei candidati per L'elezione della Camera dei Deputati e del Segnato della Repubblica di Domenica 24 e lunedì  25 Febbraio 2013
Per la Circoscrizione Sardegna sono stati presentati 17 nomi per la Camera (di cui 6 donne) e 8 per il Senato (di cui 3 donne). 

Ecco la Lista dei Candidati alla Camera con Cognome, Nome, luogo e data di nascita

1. INGROIA ANTONIO Nato a PALERMO, 31 MARZO 1959
2. PIROTTO ANTONIO Nato a CARBONIA, 23 AGOSTO 1962
3. MARCEDDU MARIA FRANCA Nata a FONNI (NU), 14 SETTEMBRE 1960
4. CADONI GUIDO Nato a CARBONIA (CI), 17 LUGLIO 1975
5. MUREDDU ANNA MARIA Nato a SASSARI, 24 LUGLIO 1970
6. SPANO DAVIDE Nato a CAGLIARI, 27 NOVEMBRE 1975
7. CANU PATRIZIA Nata a CAGLIARI, 16 SETTEMBRE 1965
8. CASU TAMARA Nata a DOLIANOVA (CA), 12 DICEMBRE 1951
9. PILI ANGELO Nato a CAGLIARI, 1 MARZO 1959
10. MARONGIU PATRIZIA Nata a NUORO, 14 FEBBRAIO 1961
11. DERIU GIOVANNINO Nato a QUARTU S. ELENA (CA), 24 LUGLIO 1972
12. SEDDA MICHELE Nato a GAVOI (NU), 6 LUGLIO 1954
13. IBBA MARILENA Nata a PISA, 2 MAGGIO 1965
14. RICCIU ROBERTO Nato a OLBIA (OT), 23 MARZO 1970
15. SIMULA GRAZIANO ATTILIO Nato a SASSARI, 11 AGOSTO 1957
16. LAI ENRICO Nato a LANUSEI (OG), 26 NOVEMBRE 1959
17. SPANO PIERPAOLO Nato a OLBIA (OT), 1 GENNAIO 1971

la Lista dei Candidati al Senato con Cognome, Nome, luogo e data di nascita

1 MANCA LUIGI Nato a CARBONIA, 25 FEBBRAIO 1960
2 CORRIAS GIOVANNA Nato a ROMA, 15 FEBBRAIO 1958
3 ZACCHEDDU ANNA PAOLA Nato a CAGLIARI, 26 LUGLIO 1968
4 COPPARONI ROBERTO Nato a CAGLIARI, 28 AGOSTO 1955
5 MORI TIZIANA Nato a CAGLIARI, 17 MAGGIO 1972
6 SPANEDDA GIORGIO SALVATORE Nato a SASSARI, 21 GIUGNO 1946
7 MARCI IGNAZIO Nato a GHELNHAUSEN (GERMANIA), 8 SETTEMBRE 1970
8 GUERRIERI ANTONIO Nato a ROMA, 13 GIUGNO 1969

La Cooperativa Agape di Cagliari è lieta di presentare la Terza Edizione del Workshop sulla Terapia della Risata “il Riso fa Buon Sangue” in collaborazione con l’Avis Provinciale di Cagliari e con Armonia Associazione di Promozione Sociale Onlus. Conduce il Dott. Franco Scirpo, da Siracusa, Esperto in Terapia della Risata. La cooperativa Agape organizza la terza edizione del Workshop sulla Terapia della Risata insieme al Dott. Franco Scirpo, psicologo – psicoterapeuta della Gestalt ed esperto in Terapia della Risata. Egli ci insegnerà ad usare la risata nella vita quotidiana, nel lavoro, nelle scuole, nelle strutture Socio Sanitarie e in famiglia al fine di creare Ben-Essere psico—fisico.

La terapia della risata nasce dalla Gelotologia (dal greco γελὸς - Riso), la disciplina che studia il fenomeno del ridere, con particolare riguardo alle sue potenzialità terapeutiche.

La gelotologia studia ed applica la risata e le emozioni positive in funzione di prevenzione, riabilitazione e formazione. Essa concorre al processo di "cura" del paziente visto come centro di un approccio sistemico globale, che va dalla terapia farmacologica tradizionale al supporto emotivo, dall'intervento chirurgico al semplice buon umore, con l'obiettivo unico di migliorare la qualità della vita sotto tutti i punti di vista.

Essa è applicata in molte parti del mondo in svariati campi: nel settore sanitario, in particolare con i bambini, ma anche con altre tipologie di pazienti. Nel settore socio-sanitario con anziani, disabili, persone detenute, persone con disagio psichiatrico, nelle scuole. Nel campo della formazione, con personale sanitario (medici, infermieri, specialisti della riabilitazione), con personale scolastico (docenti, personale ATA), con manager e quadri d'impresa.

Le giornate dei workshops di primo e secondo livello organizzati a Cagliari sono:
Domenica 20 Gennaio 2013 ore 9.00-18.00 (primo livello)
Lunedì 21 Gennaio 2013 ore 9.00 – 18.00 (secondo livello)


La sede sarà definita in base al numero delle iscrizioni pervenute. I workshop si terranno solo in caso di raggiungimento del numero minimo di 50 partecipanti.

Il modulo di iscrizione sarà reperibile in allegato sul sito www.agapesardegna.it.
Una volta compilato và inviato via e-mail alla Segreteria Organizzativa all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero di fax 070/2359757 oppure 1782798243 entro l’11 Gennaio 2013.

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione per singola giornata.

Dopo tale scadenza verrà comunicata la sede dove si svolgeranno i Workshops .

Le quote per partecipare, che saranno versate al momento della iscrizione, sono:

Per una giornata
€ 45 per i Soci Armonia (iscritti 2012) , Avis e studenti
€ 65 per tutti gli interessati che non rientrano nelle suddette tipologie.

Per due giornate:
€ 80 per i Soci Armonia (iscritti 2012) , Avis e studenti
€ 120 per tutti gli interessati che non rientrano nelle suddette tipologie.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria Organizzativa:
Cell: 327 1316266
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Pagina Facebook

Load More

CREATIVE COMMONS

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!

Facebook

Pizzeria da Birillo