Sospeso

Oggi parliamo di domini sul web. Forse non tutti sanno che per avere un sito internet con estensione finale (.it, .com, .eu etc..) occorre verificare la disponibilità ed acquistarlo da uno dei tanti provider che offrono il servizio. Oggi registrare un dominio internet è facile, e online possono farlo tutti, Aziende, Professionisti o semplici Privati, in modo veloce e a costi ridotti. Tra gli altri oggi vi parliamo di una delle compagnie di web hosting più grandi e affidabili al mondo con oltre 11 milioni di clienti, 1&1.

1&1 permette di registrare i nomi a dominio a solo 1 euro (+iva) per il primo anno di utilizzo. Grazie alle funzioni Gestione DNS e Inoltro dominio, sarà possibile instradare un qualsiasi indirizzo (tra quelli disponibili) verso il vostro sito (magari già esistente su piattaforme gratuite) o perchè no anche una vostra pagina facebook/social. Il costo sale qualora oltre al dominio, ci sia bisogno di uno spazio fisico, nella quale caricare un vero e proprio sito web. Bisogna capire che servizi di Hosting servono per il proprio Dominio, sulla base del progetto che si vuole realizzare. Ad esempio per creare un blog con Joomla o Wordpress, ci sarà bisogno di uno spazio hosting che comprenda, database mysql e supporto php. Molto importante è scegliere il nome del dominio più semplice ed efficace, possibilmente corto, con parole più comuni possibile, e senza trattini. Il dominio identifica la sostanza del sito, è il nome della vetrina potenzialmente visibile a milioni di persone, ovunque esse siano, in tutto il mondo.

Inoltre da partner 1&1 vi forniamo gratuitamente dei codici sconto validi per tutto il mese di Aprile 2015 (utilizzabili cliccando sul link 1&1)

Codice Sconto 1&1 Server Dedicati Aprile Acquista adesso 1&1 Server Dedicati e non paghi il costo di attivazione. **Lo sconto apparirà nel carrello della spesa** Promozione valida per qualsiasi durata del contratto.  Codice Sconto: AZ3B5ARB

Per maggiori informazioni e per i costi di tutte le soluzioni vi rimandiamo al sito 1&1.

1&1 Hosting

Nasce Glegoo.info, il portale dedicato alle notizie su "un mondo che va al contrario".

In un mondo sul web è rappresentato da Google, Glegoo mostra le notizie più particolari che arrivano dal mondo del web in un unica pagina. Glegoo è un aggregatore feed RSS, che monitorizza le notizie dai principali portali d'informazione Italiani, mettendo in risalto quelle che raccontano "un mondo che va al contrario". Le notizie più incredibili realmente accadute, differenziate dalle solite bufale condivise sui social. Ovviamente ogni articolo pubblicato cita l'esatta fonte con il link al sito originale che ha pubblicato la news. Glegoo raccoglie contenuti, Notizie, articoli dai blog, e informazioni in un unico spazio per una consultazione facile e immediata. Lo scopo è quello di ridurre il tempo e gli sforzi necessari per seguire regolarmente aggiornamenti in uno spazio di informazione unico. Inoltre tramite la sezione "Bufale" è possibile leggere le smentire alle notizie virali fasulle che girano sui social network. E' Possibile segnalare o eliminare un sito dalla directory di Glegoo inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.glegoo.info

AGGIORNAMENTO 1 aprile 2015

Oggi Tiscali è down in quasi tutta Italia. Gli utenti lamentano grave lentezza adsl e isolamento con la fonia. Il blackout riguarda gran parte dell'Italia.

I disagi maggiori al centro sud e in Sardegna. Le motivazioni non sono state rese note, ma probabilmente si tratta di una grossa interruzione alla rete che diffonde i servizi in tutta la penisola. Impossibile (e abbastanza inutile) raggiungere l'assistenza tecnica telefonicamente. Il nostro consiglio è quello di attendere la risoluzione, anche se per ora non sono disponibile tempistiche sulla riparazione del guasto.

Fonte: Sardanews

Aggiornamento 10 febbraio 2014. Nuovamente problemi ai server dns, si riscontrano problemi di lentezza. Per risolvere impostare i dns google come riportato a fine articolo.

Dalle 21 circa di venerdì 7 Febbraio la linea Adsl di Tiscali ha avuto problemi con i server dns, con malfunzionamenti in tutta Italia, sopratutto in Sardegna. Attualmente i server dns sono stati ripristinati. Alcuni utenti però riscontrano problemi con la navigazione su diversi siti, sopratutto internazionali.

Secondo diverse segnalazioni il problema è momentaneamente risolvibile modificando proprio i server di dns sulla scheda di rete. Per navigare, è sufficiente cambiare i dns sulla propria scheda di rete impostando quelli di Google.

DNS primario: 8.8.8.8
DNS secondario 8.8.4.4

Per i meno pratici, configurare i dns sulla scheda di rete è semplice basta accedere alle proprietà tcp/ip della proprietà della connessione lan o wifi tramite il pannello di controllo - connessioni di rete.

Per ulteriori domande mettete mi piace sulla nostra pagina facebook, cliccando sul banner, altrimenti non possiamo rispondere alle vostre domande e soluzioni. http://www.facebook.com/radiofusion

Politica sui cookies

Cosa sono i cookie
I cookie sono dei piccoli file di dati che vengono memorizzati sul computer dell’utente durante la navigazione e svolgono varie funzioni come ricordare i dati del login ai servizi, raccogliere informazioni statistiche sulle pagine visitate, identificare il browser e il dispositivo utilizzati, selezionare contenuti e comunicazioni mirati a seconda delle proprie preferenze e altro ancora.

I cookie possono essere di vario tipo, a seconda della tipologia dati che memorizzano e di quanto tempo restano memorizzati sul dispositivo dell’utente.

I cookie di sessione, o temporanei sono quelli scadono o vengono cancellati alla chiusura del browser, mentre quelli persistenti hanno scadenze più lunghe (da pochi minuti a mesi interi) a seconda delle funzioni che svolgono. Sono proprio queste funzioni che distinguono i cookie in due categorie: tecnici e non tecnici (o di profilazione).

I cookie tecnici gestiscono i dati necessari all’erogazione delle pagine e facilitano la navigazione, permettendo, ad esempio, di non dover reinserire user e password per accedere a particolari servizi, di ricordare l’ultima pagina visitata o fino a che punto si è visto un video, di riconoscere il tipo di dispositivo in uso e di adattare le dimensioni delle immagini di conseguenza. I cookie tecnici consentono inoltre di effettuare analisi statistiche aggregate sulle pagine più visitate e sulle preferenze degli utenti, ma solo in forma anonima, e non vengono utilizzati per analizzare il comportamento o le preferenze dei singoli utenti.

I cookie di profilazione, invece, vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione ed erogare, ad esempio, contenuti, anche pubblicitari, mirati a particolari interessi.

I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).

Radio Fusion utilizza sulle sue pagine cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza sul proprio sito, adattandolo, ad esempio, a seconda del browser e del dispositivo in uso, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, o esponendo pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. 

La navigazione sulle pagine di Radio Fusion prevede l’utilizzo di cookie tecnici e non (questi ultimi detti anche “di profilazione”), di prima e di terza parte, necessari all’erogazione del servizio,  utilizzati a fini statistici, di analisi della navigazione e per l’erogazione di servizi e comunicazioni commerciali personalizzate.

Se ti trovi sul sito Radio Fusion e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, se prosegui  la navigazione sul sito, cliccando su qualsiasi elemento del sito o su un’immagine o anche semplicemente scorrendo la pagina o chiudendo il layer informativo cliccando il tasto “X”, acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti in questa informativa e implementati nelle pagine del sito Radio Fusion.

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni  fornite dai relativi produttori, o utilizzando degli appositi programmi; tuttavia, Radio Fusion desidera ricordare che la restrizione della capacità dei siti web di inviare i cookie può peggiorare l’esperienza di navigazione globale degli utenti.

Il consenso alla ricezione dei cookie può essere espresso anche mediante specifiche configurazioni del browser da parte degli utenti. La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie inviati solo da alcuni o da tutti i siti, opzione che offre agli utenti un controllo più preciso della privacy e di negare la possibilità di ricezione dei cookie stessi, o comunque di modificare le scelte precedentemente effettuate. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser:

Mozilla Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera.
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”.
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”.
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Microsoft Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer.
  2. Clicca sul pulsante "Strumenti" e quindi su "Opzioni Internet".
  3. Seleziona la scheda "Privacy" e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l'alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti).
  4. Quindi clicca su OK. 

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome.
  2. Clicca sull'icona "Strumenti".
  3. Seleziona "Impostazioni" e successivamente "Impostazioni avanzate".
  4. Seleziona "Impostazioni dei contenuti" sotto la voce "Privacy".
  5. Dalla scheda "Cookie e dati dei siti" dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookies. 

oppure

  1. Digita chrome://settings/cookies nella barra degli indirizzi e premi invio.
  2. Accederai alla scheda “Cookie e dati dei siti” dove sarà possibile cercare e cancellare specifici cookies.

Safari:

  1. Apri Safari.
  2. Scegli "Preferenze" nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello "Sicurezza" nella finestra di dialogo che segue.
  3. Nella sezione "Accetta cookie" è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo).
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su "Mostra cookie".

Cookie di terze parti 

Durante la navigazione sulle pagine di Radio Fusion, per fini statistici o di profilazione per l’erogazione di pubblicità, potrebbero essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti esclusivamente da terze parti.

Di seguito sono  elencate le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e i link alle loro  politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici

La policy di Google

Facebook - Cookie di profilazione

La policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione

La policy di Twitter

PayClick - Cookie pubblicitari o di profilazione 
La policy di PayClick

JuiceAdv - Cookie pubblicitari o di profilazione 
La policy di Juice Adv

Google Adsence - Cookie pubblicitari o di profilazione 
La policy di Google Adsence

Criteo - Cookie pubblicitari o di profilazione 
La policy di Criteo

Eadv - Cookie pubblicitari o di profilazione

La Policy di Eadv

Youtube - Cookie pubblicitari o di profilazione

La policy di Youtube

Zanox - Cookie pubblicitari o di profilazione 
La policy di Zanox

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere  come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a

Facebook in questi giorni ha subito notevoli rallentamenti e blocchi ed anche aggiornando le pagine spesso non si è riusciti a caricare i contenuti Correttamente a causa dell'estrema lentezza.
Inoltre, si hanno dei problemi nell'accedere alla propria casella messaggi e se si cerca di inviare una messaggio viene presentata una finestra pop-up nella quale si legge di problemi di manutenzione.

L'aggiornamento pare riguardi proprio i server di facebook e gli stessi dns. Per risolvere il problema pare sia sufficente cambiare i dns sulla propria scheda di rete impostando quelli di Google.

DNS primario: 8.8.8.8
DNS secondario 8.8.4.4

Per i meno pratici, configurare i dns sulla scheda di rete è semplice basta accedere alle proprietà tcp/ip della proprietà della connessione lan o wifi tramite il pannello di controllo - connessioni di rete.

Ci Segnalano che il problema è nuovamente presente. Con i Dns di Google la Navigazione è più o meno regolare. Considerate che spesso può subire dei rallentamenti quindi non disperate e siate pazienti.

Per ulteriori domande mettete mi piace sulla nostra pagina facebook, cliccando sul banner, altrimenti non possiamo rispondere alle vostre domande e soluzioni. http://www.facebook.com/radiofusion

Aggiornamento Attualmente Facebook è Down in tutto il mondo. In modo particolare oggi facebook funziona in modalità "sola lettura" ovvero non è possibile aggiorare profili o pubblicare foto / link / status compare questo errore "The message could not be posted to this Timeline." o "Impossibile aggiornare lo stato Si è verificato un problema durante l’aggiornamento del tuo stato. Riprova tra qualche minuto." 

Sospeso

Vinci una Fiat 500 è un concorso gratuito online che ti permette di vincere una fiat 500 compilando un semplice form con i tuoi dati.

Vi sarà capitato di vedere i Banner con scritto "Sei il visitatore numero... non è uno scherzo! Sei stato selezionato adesso! Il nostro sistema random ti ha scelto come possibile vincitore di una 500".

Il messaggio potrebbe trarre in inganno e poco credibile ma in realtà (anche se il banner è puramente d'attrazione) si tratta di un concorso serio, certificato con tanto di regolamento. Il concorso a premi VINCIUNA500è indetto da una società pubblicitaria milanese. La partecipazione al concorso è del tutto gratuita. Non è previsto alcun costo aggiuntivo relativamente al collegamento ad Internet. Per parteciparvi, basta compilare, in modo veritiero e corretto, il modulo di iscrizione predisposto appositamente dalla Società seguendo questo link, completando tutti i dati obbligatori del modulo quali nome, cognome, indirizzo postale (Via, numero civico, comune, cap, provincia) sesso, data di nascita, numero telefonico, indirizzo e-mail.

Ovviamente non sono accettate iscrizioni di utenti che abbiano riportato dati falsi, inesatti o incompleti. In ogni caso la consegna del premio sarà subordinata alla previa presentazione di carta d’identità o passaporto in corso di validità. Ora, scettici, vi chiederete come mai un'azienda dovrebbe regalarvi un'auto semplicemente con click? La Risposta è semplice. Pubblicità. Infatti iscrivendovi al concorso, darete visibilità al sito, e potreste ricevere via mail informazioni commerciali come indicato sul regolamento. Ma per una cinquecento si può tentare no? Iscriviti subito, puoi vincere una 500 L!.

Finirà mai l’agonia di Facebook che non funziona un giorno sì e l’altro no? Dopo i down precedenti, anche oggi il social network più famoso del mondo ha problemi di interruzione del servizio.

Sorry, something went wrong.

We're working on getting this fixed as soon as we can.

Go Back

Il messaggio comparso alle 00.27 di oggi 12 settembre 2014 sulle home italiane di facebook

La versione desktop è down mentre la versione mobile è regolarmente funzionante, per accedere https://m.facebook.com/ 

Nel frattempo gli utenti si divertono su twitter tantissimi cinguettano con l'hashtag #FacebookDown...  ancora giù? .... LOL ormai uso twitter quando FB è giù :D

qualche sistemista sta passando un brutto quarto d'ora.

Alla caccia del tweet più avvincente..

migrazione generale su twitter ahahahaha

Aggiornamento 00.55 facebook è nuovamente UP per ora! Down durato 28 minuti!

Load More

CREATIVE COMMONS

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!

Facebook

Pizzeria da Birillo

Web radio: le nuove frontiere amplificate della radio in streaming

webradio

L'evoluzione di internet ha inciso notevolmente sui cambiamenti della vita in generale sotto qualsiasi punto di vista e aspetto della quotidianità, soprattutto nel campo della comunicazione, dove ha veicolato in maniera più rapida tutte le informazioni ampliando a dismisura il raggio del suo campo d'azione.

I canali di comunicazione classici, come tv, giornali e radio, hanno dapprima subito un duro contraccolpo, in quanto le persone (trasformate in utenti) hanno preferito la velocità delle nuove tecnologie relative alla piattaforme online, ma in un secondo momento (soprattutto negli ultimi anni), anche le tecnologie classiche di comunicazione si sono adeguate alla rete multimediale, sfruttando internet come onda di diffusione globale.

Non poteva essere altrimenti per il mondo della radio, che ha trovato su internet la sua dimensione ideale per una trasmissione a livello globale senza barriere. 

Dall'etere a internet: la radio sbarca sul web

Proprio grazie a internet il valore delle radio è stato rivalutato dagli utenti, infatti, chiunque abbia a disposizione una connessione, un pc o uno smartphone, ha la possibilità di scaricare le app di una web radio specifica, oppure rivolgersi a software che consentono di ascoltare radio classiche in streaming e web radio situate in tutto il mondo. 

La differenza principale è che le radio classiche, quelle che operano da più anni utilizzando le frequenze radiofoniche dell'etere, hanno raddoppiato gli ascolti offrendo anche l'opzione del web, invece le web radio, sono totalmente nuove ed è possibile ascoltarle solo su internet. 

Lo streaming radiofonico ha consentito alle radio di sbarcare sul web e di tornare a un livello di gradimento alto da parte degli utenti, non a caso, uno smartphone somiglia molto alle vecchie radioline per la sua maneggevolezza, in più è in grado di raggiungere una vastissima gamma di frequenze, attraverso app e software. 

Come funzionano le radio in streaming 

Il meccanismo è molto semplice, le frequenze vengono codificate e messe a disposizione dei supporti hardware che possiedono una connessione internet, di conseguenza si è avuto anche un incremento notevole di emittenti.

 Non solo è possibile seguire qualsiasi radio in qualunque parte del mondo, ma risulta estremamente semplice anche creare la propria web radio con costi irrisori e una diffusione internazionale, almeno in potenza. 

Principalmente le web radio sono suddivise in tre principali categorie: amatoriali, professionali e in store. 

Le web radio amatoriali 

Questo è proprio il caso a cui abbiamo accennato sopra, ossia le radio nate grazie alle app e le piattaforme che consentono di costruire la propria emittente. Nella maggior parte dei casi si tratta di registrazioni o playlist, sono radio che si rivolgono ad un pubblico di nicchia, agli amici più stretti e molto spesso sono anche intervallate da spot pubblicitari che le piattaforme obbligano ad inserire. 

Le web radio professionali 

In questo caso, il riferimento diretto è alle radio che trasmettevano via etere e che hanno ampliato il potenziale d'ascolto anche sul web. Sono definite professionali perché possiedono un vero e proprio organico (speaker, registi, fonici ecc.) e un palinsesto specifico. Possono suddividersi in radio nazionali o locali

Web radio in store 

Questa categoria di radio è creata appositamente da brand e si riferisce ad un pubblico specifico che ama il marchio. La sua funzione è quella di pubblicizzare l'azienda e sono del tutto simili alle radio professionali. In generale le web radio in store vengono create attraverso un procedimento misto fra le radio professionali e quelle amatoriali.