Non bada a spese la Birra dei Sardi. Quest'anno per celebrare il Centenario di Ichnusa, Due grandi serate con concerti Gratuiti che vedono come protagonisti Renga, Negrita, Cristicchi e i Litfiba. Venerdì 20 e Sabato 21 luglio a Quartu S. Elena (CA), sulla spiaggia del Poetto - Margine Rosso, si rinnova l'appuntamento con Mondo Ichnusa. Due giorni di musica, relax, incontri, risate e buona birra da condividere. Un'edizione straordinaria, che celebra il Centenario di Ichnusa con un programma ricco di sorprese e di ospiti d'eccezione! Grandi nomi per 2 grandi serate ad ingresso gratuito con Negrita, Francesco Renga, Litfiba e Simone Cristicchi!
E a precedere questo straordinario doppio appuntamento, l'esibizione dei migliori talenti emergenti del panorama musicale sardo, un appuntamento fisso che rinnova il legame indissolubile tra la birra Ichnusa e la sua gente.

Il 20 luglio tutti pronti a scatenarsi con i Lux (la band vincitrice de L’Unione Sarda & Ichnusa Special Contest) e gli Sikitikis, e a ballare sulle note gitane e ska dei Tamurita. Il 21 luglio spazio alle sonorità reggae con i gruppi Zaman e Arawak.

Non prendete impegni quindi per la due giorni più divertente dell'estate sarda!

http://www.birraichnusa.it

Dopo un Incubo durato 9 mesi Rossella Urru è finalmente libera. La conferma arriva dal ministro degli Esteri Giulio Terzi. Finisce così per la cooperante italiana un sequestro durato nove mesi: era stata fatta prigioniera lo scorso ottobre in Algeria.

"Si tratta di una bellissima notizia", afferma Terzi, nell'annunciare che Rossella "sta per entrare in contatto con l'unità di Crisi: speriamo di parlarle quanto prima".

"I familiari di Rossella Urru sono qui con me e gli ho portato i saluti del Capo dello Stato" Giorgio Napolitano che "ha seguito personalmente, insieme al presidente del Consiglio, a me e a tutto il governo questo caso così difficile per l'opinione pubblica italiana", racconta il ministro degli Esteri.

L'ATTESA PRIMA DELLA CONFERMA - La conferma ufficiale della Farnesina rompe un'incertezza durata diverse ore. Nel primo pomeriggio un portavoce di Ansar Dine, gruppo islamico presente in Mali, dà infatti la notizia della liberazione nel nord del Paese di un ostaggio italiano e due spagnoli prigionieri del gruppo islamico Mujwa legato ad al Qaida. La stessa fonte non fa tuttavia il nome della cooperante italiana, né dei due ostaggi spagnoli liberati. "Ci è stato riferito che tre ostaggi sono stati liberati nella regione di Gao", dice alla Reuters il portavoce Sanda Ould Boumama.

Interpellata sulle voci di liberazione della cooperante italiana Rossella Urru, la Farnesina fa inizialmente sapere che sta verificando la notizia attraverso tutti i canali disponibili. Il ministro degli esteri Giulio Terzi segue la questione personalmente e attraverso l'Unita' di crisi.

La notizia della possibile liberazione della Urru viene diffusa già in mattinata dal sito de "Il Foglio". Secondo le fonti del quotidiano, la cooperante, sequestrata in ottobre, sarebbe stata liberata dai miliziani del Mujao (il Movimento per l'unità e il jihad in Africa occidentale) nei pressi di Timbuctù e si troverebbe ora nelle mani dei mediatori.

A casa di Rossella Urru nel pomeriggio non risponde nessuno. I genitori sono partiti, alla volta di Roma. Lo zio della cooperante rapita il 23 ottobre scorso, Mario Sulis, ammette: "Stavolta sembra proprio la volta buona", senza però alimentare l'entusiasmo per non restare deluso come ai primi di marzo, quando poi la notizia della liberazione si rivelò falsa. A Samugheo, paese di origine di Rossella, il comune è diventato una sortadi unità di crisi: tutti davanti a tv e internet.

Ecco Le Prime Immagini con le Foto di Rossella Libera

Qua Invece Le Immagini del Suo Rientro in Italia

Sulla nostra Pagina Facebook tutto l'album

LA VICENDA DI ROSSELLA - Rossella Urru è stata rapita il 23 ottobre in un campo Saharawi a Tinduf, nel sud dell'Algeria, in un'azione rivendicata dal gruppo dissidente dell'Aqmi. Originaria della provincia di Oristano la cooperante, 30 anni, e' rappresentante dell'ong Comitato Italiano Sviluppo dei Popoli (Cisp) e lavora da due anni nel campo profughi saharawi di Rabuni, nel sud ovest dell'Algeria. Con lei sono stati sequestrati Ainhoa Fernandez de Rincon, dell'Associazione amici del popolo saharawi, e Enric Gonyalons, dell'organizzazione spagnola Mundobat.

Al momento del rapimento, Urru era l'unica italiana che lavora nel campo profughi saharawi, e'stata la seconda connazionale nelle mani dell'Aqmi. Il 2 febbraio scorso era stata infatti prelevata Maria Sandra Mariani, 53 anni, turista fiorentina gia' rilascita nei mesi scorsi. Il campo dove e' avvenuto il sequestro accoglie 150 mila rifugiati. Il Cisp si occupa di questo tipo di interventi dal 1984.

La battaglia dell'indipendenza del popolo saharawi o del Sahara occidentale dura ormai da oltre 35 anni anni. Ex possedimento spagnolo abbandonato in tutta fretta alla morte di Francisco Franco, il Sahara occidentale fu annesso dal Marocco nel 1975. Da allora, i miliziani del Fronte Polisario (Fronte popolare per la liberazione del Seguya el Hamra e del Rio de Oro) rivendicano l'indipendenza del territorio, in cui hanno unilateralmente proclamato una Repubblica autonoma, e - forti del sostegno della vicina Algeria - si battono per ottenere il ritiro dei militari marocchini. Tra Rabat e Algeri vi e' tuttora, a causa di cio', un gelo diplomatico.

E' Partito questo Giovedì 12 Luglio Notti Colorate 2012 Cagliari: Dopo le solite notti bianche si è deciso di vivacizzare la sera di tutti i giovedì dell'estate cagliaritana con un diverso colore fino al 30 Agosto 2012 (tranne a Ferragosto), partendo proprio con la Notte AzzurraFa parte del gioco anche il vestirsi con il colore prescelto invadendo la città alla ricerca di divertimento, cultura e promozioni. Prevista anche la navetta transfer da Pula Villasimius e ritorno. E così shopping sotto le stelle per le vie del centro e negozi aperti fino alle ore 24 (da via Roma a Piazza San Benedetto, da via Paoli al Corso Vittorio Emanuele, via Alghero, via Garibaldi, via Manno e le tante strade dello shopping); ristoranti che proporranno anche gustosissimi menù a tema; mercatini dell'artigianato e dell'enogastronomia in piazza San Giacomo, in Piazza Galilei e per le vie del centro. E ancora musica nei locali di Castello, del centro e del Corso Vittorio Emanuele, Musei e Gallerie aperti fino a mezzanotte con mostre, attività, intrattenimenti musicali e degustazioni all' Antico Palazzo di Città, Exmà, Il Ghetto, Villa Muscas, Torre dell'Elefante e Torre di San Pancrazio.

Presso la Galleria Comunale d'Arte, i Giardini Pubblici, e il Largo Gennari ogni giovedì si potrà sorseggiare un aperitivo con i colori dell'arte e intrattenimenti ispirati alle collezioni del Museo, ecco il programma di Aperitivi ad Arte 2012:

Giovedì 19 Luglio 2012 - ore 20:30 - The Bluesession! (Quintetto blues): Vittorio Pitzalis - voce e chitarra, Domenico cocco - chitarra, Simone Murru - armoniche blues, Angelo Sesselego - contrabasso;

Giovedì, 26 Luglio 2012 - ore 20:30 - Fabio Marceddu (Performance teatrale/letteraria) - Recital de "Il vicino" di Milena Agus;

Giovedì, 2 Agosto 2012 - ore 20:30 - Tre Quarti do Samba (Trio musica samba);

Giovedì, 9 Agosto 2012 - ore 20:30 - Nunzio Caponio (Performance teatrale/letteraria);

Giovedì, 23 Agosto 2012 - ore 20:30 - Gianluca Medas e Andra Congia(Reading) - Recital di "Elias Portolu" di Grazia Deledda;

Giovedì, 30 Agosto 2012 - ore 20:30 - Flavio Soriga (reading)  - "Scrittori da palco".

Per maggiori info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel.: 0706777187 (dalle ore 09:00 alle ore 19:00, da lunedì alla domenica).

www.cagliariturismo.it 

"M'arregoru candu da ponnemmu a cinquscentus francus".. Trovare Peppuccio noto fotografo alle 2 di notte alla Esso di Sinnai non ha prezzo. Ha un prezzo invece il Carburante che questa settimana costa un pò di più rispetto ad i precedenti Weekend. Infatti dopo lo sconto di -25 cent di due settimane fa ed i -23 dello scorso weekend, stavolta lo sconto ESSO si ferma a 21 Centesimi nel rifornimento Self Service. Anche questo weekend dal 13 al 16 luglio 2012 dalle ore 12.30 del venerdì' al Lunedì alle ore 07.00 In un comunicato la Esso Italiana comunica che al fine di continuare a rendere disponibili ai propri clienti prezzi competitivi, offrirà di nuovo insieme ai gestori delle stazioni di servizio partecipanti a Esso SelfPiù – uno sconto eccezionale pari a 21 centesimi di euro al litro rispetto al prezzo provinciale consigliato dalla Esso al gestore per il “segmento servito”. Sabato alle 2 di notte siamo  stati alla ESSO di Sinnai (CA) dove il prezzo Gasolio è 1,513 al litro mentre la benzina si può rifornire a 1,626 euro per poi abbassarsi maggiormente nella serata di oggi ed arrivare a 1,489 al litro per Il Diesel e 1,599 per la Benzina. Nei distributori Eni e Agip il prezzo invece rimane stabile sempre a 1,500 per il Gasolio e 1,600 per la Benzina stesso prezzo centesimo più o meno nei distributori Q8Easy. In questo Caso il prezzo sarà praticato a partire dalla mezzanotte di Venerdì fino alle 7 di mattina di Lunedì e per tutti i weekend estivi. Segnaliamo che anche le stazioni di servizio BeyFin applicano uno sconto di circa 20 centesimi sul carburante dal venerdì. "Fare il pieno di benzina il venerdì conviene. In un momento di crisi generale dalla scorsa settimana tutti i distributori Beyfin per tutta la giornata del venerdì (dalle 07.00 del venerdì alle 07.00 del sabato) danno la possibilità agli automobilisti di fare rifornimento a un prezzo più basso rispetto a quello degli altri giorni. Il costo della benzina e del gasolio infatti sarà inferiore di circa 20 centesimi al litro. 
L´offertà andrà avanti tutti i venerdì di giugno, luglio e agosto." Questo è riportato direttamente sul sito ufficiale Beyfin. Una manna dal cielo per tutti gli automobilisti che ultimamente sono stati abituati solo a dei costanti aumenti sul costo del Carburante. Una risposta concorrenziale al caro accise che si aggiunge ad una spirale di rincaro valutata in 18 Euro in più al mese dall’inizio dell’anno, nelle rilevazioni di Adusbef e Federconsumatori. Lo Sconto è ovviamente riservato a chi si rifornisce da solo, pagando con banconote o Bancomat (senza commissioni) nelle apposite colonnine del self-service. Per un pieno di 50 litri questo può significare fino a 10 euro di risparmio. Si tratta di una vendita dei carburanti a prezzi inferiori a quelli internazionali, che porterà a minori entrate per le compagnie, ma sarà un investimento in termini di reputazione.

www.esso.it -  http://www.q8easy.it o per l'iniziativa ENI http://www.eni.com/riparticoneni/pagine_html/index.html

Circa 5000 persone (difficile fare una stima esatta) ieri pomeriggio sono scese nel litorale del poetto, nonostante i 40°, per il primo Gay Pride della storia di Cagliari. Giornata conclusiva della cosidetta “Queeresima”, ossia un periodo di 40 giorni che ha inizio il 17 Maggio Giornata Mondiale contro l'omofobia e termina il 28 Giugno che commemora la rivolta di Stonewall di New York del 1969, data simbolica di inizio del movimento di liberazione nazionale. Due carri ricchi di colori e musica hanno accompagnato la manifestazione a cui hanno partecipato non solo gay, lesbiche e transessuali, ma tantissimi etero, genitori con i propri figli che condividono questa battaglia:'Il riconoscimento di eguali diritti',così come recita l'art 3 della nostra Costituzione. La RadioFusion Tv era presente per intervistare non solo i rappresentanti dei partiti politici come il nostro sindaco Massimo Zedda e l'onorevole Paola Concia del PD, ma anche cittadini comuni. Abbiamo posto a tutti la stessa domanda “Cosa rappresenta per voi il Gay Pride?” svariate son state le risposte,ma tutte tese al medesimo fine comune avere il diritto di esprimere liberamente la propria sessualità, significative son state le parole di un ragazzo gay “I ragazzi d'oggi devono essere a conoscenza di quanto si sia sofferto e lottato per non essere considerati delle persone malate”. La marcia si è svolta in maniera pacifica e serena, da Marina Piccola fino al vecchio Ospedale Marino, la serata si è conclusa con musica e tanto divertimento, pronti per l'organizzazione del prossimo Gay Pride e sperando in un coinvolgimento ancora maggiore dei cittadini.

Guarda il Video Realizzato da Radio Fusion TV

{youtube}dagEhb9zxcY|560|315|1{/youtube}

Le immagini contengono le interviste dei protagonisti del corteo a cura di Laura Mereu. E' una produzione Radio Fusion Tv - Associazione Culturale Radio Fusion - Sinnai - Riprese  : Matteo Rubiu e Silvia Palmas

Sulla nostra pagina facebook presenti anche le foto

La crisi internazionale e il fallimento della Grecia, il naufragio della Concordia e del Cavaliere, i terremoti, le carestie e le pestilenze globali ci stanno portando a credere che i tassi, il rating, lo spread e tutte le altre parolacce dell’economia siano l’unica ragione di vita, un obiettivo piuttosto che un mezzo per vivere bene, un emergenza nazionale che coinvolge tutti. Dei diritti, di tutti i diritti, non si parla più. Forse perché non sono quotati in borsa. ARC propone Q12 – Queeresima 2012!

Dopo anni di manifestazioni contro l’omofobia, organizzate insieme con altre realtà culturali sarde, ARC ha pensato di concentrare i lavori su un tema specifico attraverso una serie di iniziative inserite in un calendario coerente. Il focus del 2012 è centrato sul rapporto tra la religione e la comunità queer in relazione alla discriminazione di gay, lesbiche e transessuali e alla negazione dei loro diritti. La scelta è caduta sulla religione perché il tema è tanto attuale quanto ormai entrato nell’abitudine ed occorre riparlarne; e poi perché appare uno degli argomenti cruciali per iniziare un percorso di studio e confronto sulla genesi dei meccanismi che mettono i gay e i diversi ai margini della società.

Oggi Nel bel mezzo dell'estate 2012 il Gay Pride sbarca anche in Sardegna e per la prima volta a Cagliari il primo vero e proprio corteo dell’orgoglio omosessuale per il 30 giugno. Simbolo del Pride la pavoncella, simbolo dell'isola, vestita dei colori rainbow. 

30 giugno sabato: Il primo Gay Pride Sardo

---> Appuntamento ore 16 nei parcheggi di Marina piccola (ore 14 per i carri) <---

- PARTECIPAZIONE CON CARRO: Termine massimo per l'adesione domenica 24;

Segnaliamo inoltre che oggi Sabato 30.06.2012 il traffico sarà bloccato durante le ore della manifestazione con divieto di transito dei veicoli nella zona interessata dal Corteo.

Nel Lungomare Poetto nel tratto compreso tra la Piazza Arcipelaghi e la Via Elba saranno istituiti il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati nella fascia oraria 14-18 -
il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati e il divieto di transito nella Piazza Arcipelaghi e nel Lungomare Poetto nel tratto compreso tra la Piazza Arcipelaghi e la Via Elba, nella fascia oraria 14-18 -
il divieto di transito durante il passaggio del corteo nel Lungomare Poetto, Via Vulcano, Via Ausonia, Via Dell’Ippodromo, Lungomare Poetto fino al canale delle saline, nella fascia oraria 18-23 -
il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati e il divieto di transito nel Lungomare Poetto nel tratto compreso tra la Via Isola di San Pietro e il canale delle saline, nella fascia oraria 20-23.

Il percorso del corteo riguarderà le zone adiacenti viale Poetto.

Guarda il Video Realizzato da Radio Fusion TV

{youtube}dagEhb9zxcY|560|315|1{/youtube}

Le immagini contengono le interviste dei protagonisti del corteo a cura di Laura Mereu. E' una produzione Radio Fusion Tv - Associazione Culturale Radio Fusion - Sinnai - Riprese  : Matteo Rubiu e Silvia Palmas

Evento Facebook

Per Tutte le info visitate il sito Associazionearc e le pagine Facebook e Twitter.


Associazione Culturale Arc Info: 328.9628353, 349.7885354, 349.4177896

Sabato 30, evento "fenicotteri rosa tour, escursione alla laguna di santa gilla tra natura e tramonti". Appuntamento imperdibile dalla
sera alla notte. Consigliato alle famiglie e ai piccini.....

Le associazioni Aloe Felice e Ambiente Sardegna, organizzano per sabato 30, una gita alla laguna di Santa Gilla e al percorso Life
Natura. 
I partecipanti avranno modo di vedere a pochi metri di distanza, i famosi "Genta Arrubia o Mangoni", ossia i fenicotteri rosa che, hanno sempre ispirato i poeti e i viaggiatori del passato, che giungevano in Sardegna nonchè altri uccelli nidificanti nello stagno di Cagliari. La laguna di Santa Gilla, oltre che una delle zone storiche e uno degli ecosistemi più affascinanti e misteriosi dell'isola.
E' possibile ammirare il volo degli aironi, il nuotare dei germani reali, il tutto immerso in uno specchio d'acqua incantato e ancestrale.
Durante il tour, le associazioni metteranno a disposizione dei partecipanti, un monocolo professionale per l'avvistamento degli
uccelli. E' consigliabile portarsi dei binocoli. Si cosiglia abbigliamento comodo e pratico oltre che scarpe sportive.
Appuntamento sabato alle ore 19.00, di fronte alla stazione delle ferrovie dello stato in piazza Matteotti. Rientro previsto alle ore
21.30. E' indispensabile per il transfert da Cagliari a Santa Gilla e viceversa, l'utilizzo della propria autovettura.
Quota di partecipazione: 5 euro. I bimbi, gratis. 

Per adesioni e info: Gruppo Facebook - 070/65.18.84 - 340.360.23.65 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Load More

CREATIVE COMMONS

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!

Facebook

Pizzeria da Birillo