Ritorna l'appuntamento con il reggae di fama internazionale. Dall'1 al 4 agosto il Sardinia reggae festival apre le porte di Cargeghe agli amanti del genere musicale dalle radici caraibiche. Dopo Banari, Nulvi e Platamona, protagoniste delle scorse edizioni, l'evento organizzato dall’associazione culturale Sardinian reggae, ritorna a una dimensione paesana, graditissima agli ospiti della manifestazione. Artisti come Don Carlos, Israel Vibration, Capleton, Yt e gruppi italiani come i Mellow Mood, si alterneranno sul palco presente nel campo sportivo del paese, con altre band della scena locale tra cui gli Arawak, Arrokibi e Mama Vibe. Il Sardinia reggae festival rappresenta un appuntamento imperdibile che dalla prima edizione ha attratto migliaia di giovani provenienti dai paesi europei e dalla penisola. L’obbiettivo della manifestazione è creare un ponte virtuale tra la cultura giamaicana, quella dei propri emigrati in Inghilterra e quella sarda. Tra le novità di questa edizione un importantissimo “roots corner” con un impianto autocostruito, del tutto sardo, dove si alterneranno ai controlli decine di “sound” provenienti da tutta Italia. L’appuntamento è quindi per il 1 agosto e sono già tantissimi i giovani che da ogni parte d’Europa hanno prenotato il loro abbonamento. Oltre alla musica, gli ospiti, godranno di spettacoli correlati, spazi per i bambini e una area ristoro attrezzata per ogni genere di esigenza. Attivissima la pagina facebook dell’evento che insieme al sito internet forniranno giorno dopo giorno tutte le informazioni dettagliate sulla manifestazione. Il programma completo e la pagina per l’acquisto delle prevendite a prezzo ridotto, sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione www.sardiniareggae.com - www.facebook.com/sardinia.reggaefestival

ARTISTI. Il cantante giamaicano Don Carlos, classe 1952, rappresenta in maniera esemplare l'esperienza degli anni Settanta. Fondatore dei Black Uhuru, è con i suoi 33 album all’attivo è uno degli artisti più prolifici e ricercati del genere. Gli Israel Vibration, una delle band di spicco della scena reggae mondiale. I membri, conosciutisi in un centro di riabilitazione di Kingston, in seguito a un epidemia di poliomielite, hanno iniziato a suonare insieme e a incidere hit leggendarie come “The same song” e “We a de rasta”. Chiude il cerchio dei big, Capleton, uno dei re della scena moderna, che porta in giro per il mondo uno spettacolo ricco di energia. Ai big già citati, si aggiungono artisti di altrettanta fama come Mad Professor, Jahcoustix, Solo Banton, Sound Trooper e Iration Steppas. Si esibiranno anche gli italiani Mellow Mood e una schiera di grandi realtà locali come  Arawak, Momar Gaye, Arrokibi, Mama Vibe, Dr. Boost e molti altri che rappresentano passato e futuro della scena sarda, in continua evoluzione. Come ogni anno verranno ospitati i vincitori del “Rototom european contest”, selezione di gruppi reggae emergenti di portata mondiale, che quest'anno vede come vincitori gli inglesi “Dubheart”. 

Finalmente riaprono due Baretti al Poetto "Le Palmette" e "L'iguana".

"Le Palmette", il chiosco alla prima fermata del Poetto, è il primo sul litorale a risorgere dopo lo smontaggio, in quanto è l'unico ad aver rispettato subito l'ordinanza di demolizione e il conseguente via libera alla ricostruzione. L'autorizzazione di cui gode è provvisoria e vale sino al 31 dicembre, dove la struttura dovrà essere nuovamente smontata.

L’Iguana invece ha vinto il ricorso al Tar ed ha subito riaperto sul litorale, vanificando l’ordinanza dei Comune che tre settimane fa ne aveva imposto la chiusura. I giudici del tribunale amministrativo regionale, hanno dato ragione ai proprietari del chiosco. Uno dei pochi che aveva sempre rispettato le lacunose disposizioni, sin da 12 anni fa.

Lo si apprende anche dalla pagina facebook ufficiale dell'Iguana dove i titolari confermano entusiasti la riapertura "L'Iguana informa i suoi gentili clienti che il chiosco è APERTO. Non conosciamo ancora la motivazioni, ma ancora una volta ieri e il TAR della Sardegna ci ha nuovamente reso GIUSTIZIA e DIGNITA'. Un Grazie di cuore a tutte quelle persone che ci sono state vicine. Incoraggiandoci e mostrandoci il loro affetto e la loro SOLIDARIETA'. Vi aspettiamo per ringraziarvi personalmente, A presto, Maristella Argiolas e Famiglia."

E' il sogno di tanti, trovare il distributore automatico guasto che eroga "Benzina Gratis". E' successo ieri sera attorno alle 19.30 nel distributore IP de Is Mirrionis al Centro di Cagliari.

Forse per un guasto gli erogatori di carburante sono rimasti aperti anche dopo la chiusura serale. Gli automobilisti, che probabilmente si erano fermati per utilizzare il distributore automatico, hanno scoperto che la pompa era sbloccata.

In pochi minuti la voce si è diffusa in tutta la zona e si sono fermate numerose auto a fare il pieno.

Solo dopo le 21:30 qualcuno ha segnalato il guasto. Sul posto, assieme al proprietario, è intervenuta anche la Polizia che indagherà sul fatto. Le telecamere di sicurezza avranno registrato tutti i mezzi transitati in quelle ore e tramite la targa, non sarà difficile risalire agli autori del "Furto".

In meno di due ore hanno prelevato dal distributore di benzina quasi tremila euro di carburante.

Il Consorzio Interuniversitario Unitel Sardegna in merito al progetto Sportello Lingua Sarda ripropone il corso online "Fueddhai e iscriri" tenuto dal prof. Mario Puddu. Il corso è completamente gratuito. Per iscriversi è necessario compilare la seguente pagina di registrazione entro il 14 Luglio 2013 cliccando qui.

Il corso fornisce le basi della grammatica sarda a prescindere dalle varianti e si articola in videolezioni, slide, questionari di autovalutazione e materiali di approfondimento. Poiché le videolezioni sono interamente in lingua sarda si consiglia la frequenza a chi possiede già una conoscenza di base della lingua. Il corso verrà avviato il 15 luglio 2013 ed è rivolto a tutti. All’apertura del corso saranno disponibili in piattaforma le prime quattro lezioni. Le successive saranno rese fruibili secondo il calendario della sezione “Date da ricordare” (Vedi sotto).
Tutto il materiale online è fruibile in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi pc connesso ad internet. 
ARGOMENTI DELLE LEZIONI 
1. sa vocale tónica - 2. sa régula de s’acentu gràficu - 3. is cunsonantes mudòngias - 4. is cunsonantes mesu mudòngias - 5. is cunsonates a lampalughe - 6. àteras cunsonantes - 7. àteras cunsonantes 2 - 8. sa vocale paragógica - 9. sa /i/ prostética - 10. sa coniugatzione de is verbos - 11. is númenes / nm. personales cmpl. ogetu - 12. su cmpl. de logu: su istare 
DATE DA RICORDARE 
Disponibilità delle lezioni: Dal 15/07/2013 : Lezioni 1, 2, 3 e 4 - Dal 16/08/2013 : Lezioni 5, 6, 7 e 8 - Dal 15/09/2013 : Lezioni 9, 10, 11 e 12 
31/10/2013 :termine ultimo per completare l’80% dei questionari - 01/11/2013-07/11/2013 intervallo di tempo in cui sarà possibile iscriversi all’esame in presenza (solo per chi ha completato 9 questionari su 12) - è possibile visionare il regolamento completo a questo indirizzo Regolamento corso lingua sarda.pdf 

Per maggiori informazioni è possibile contattare Sara Chessa, presso Consorzio UnitelSardegna, Ex Clinica Aresu via San Giorgio 12 – Cagliari Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., telefono 0706756476.

Oggi, 24 giugno 2013, giornata di forte maestrale, è stata anche giornata di tanto lavoro per gli addetti antincendio a Quartu Sant'Elena. Tutto è iniziato attorno alle 12 in località Is Meris. Partendo da un incendio a bordo strada nei pressi del ponte di via Santu Lianu, il fuoco ha invaso il letto del fiume ormai già secco e colmo di Canneto di Rio Cuba. Con l'Aiuto del vento di Maestrale il fuoco è arrivato in via Leonardo da Vinci a Capitana lambendo le abitazioni della zona, automobili, e un deposito bombole, e oscurando la visuale nelle strade trafficate del litorale. Non c'e stato scampo neanche per Pitz'e Serra a questo forte vento, bruciando ettari di stoppie, arrivato sull'altopiano fronte scuole in prossimità delle abitazioni, partito dal versante del Simbirizzi, mettendo in fuga i cuccioli randagi della zona che son stati portati in salvo prontamente dai volontari. Non c'è 2 senza 3, il telefono squilla, e arriva una terza segnalazione sulle sponde di Rio Foxi, un'altro Canneto, dove il fuoco è entrato in un'abitazione, ma prontamente respinto dalle squadre antincendio di Quartu Sant'Elena. Negli incendi sono intervenuti: Il Corpo Forestale, i Vigili del Fuoco, La polizia Municipale di Quartu Sant'Elena, i volontari del PAFF Quartu, Nos Quartu, Volontari del Fuoco di Quartucciu.

Il Video delle Fiamme a Quartu S.Elena e Zone Limitrofe

(Video Tg a Cura di Marco Shoot Marcia)

{youtube}riPrSLNadU0|560|315|1{/youtube}

Amazon Italia conferma oggi l’apertura ufficiale del nuovo Customer Service a Cagliari, in Sardegna, dove sono già operativi i primi 60 dipendenti. Amazon prevede di avere fino a 500 posizioni, tra assunti a tempo indeterminato e temporanei, nell’arco dei prossimi 5 anni. Il nuovo centro di Customer Service, che occupa circa 2.700 metri quadri e sarà ampliato a oltre 8.500 metri quadri, sarà attivo 7 giorni la settimana, 365 giorni all’anno, per supportare i clienti di lingua italiana di Amazon.it via telefono, via chat e email, e dare supporto tecnico per Amazon Kindle e per i negozi digitali come mp3, App-Shop Amazon per Android e i servizi Cloud Player e Cloud Drive. Il nuovo centro gestirà anche il Customer Service per Amazon BuyVIP. Il Customer Service di Cagliari è la terza apertura di Amazon in Italia, dopo quella del primo centro di distribuzione di Castel San Giovanni (Piacenza), nell’ottobre 2011 e quella degli uffici di Milano lo scorso settembre. Nel terzo trimestre di quest’anno seguirà il secondo centro di distribuzione a Castel San Giovanni, in sostituzione del precedente, con dimensioni raddoppiate (da 30 a 60mila metri quadrati). Amazon.it ha aperto i battenti nel novembre 2010 e da quel momento ha continuato ad arricchire la propria offerta sino a contare milioni di prodotti. L’aggiunta della categoria Auto e Moto e il lancio della nuova famiglia di prodotti Kindle in Italia, tra cui il recente lancio di Kindle Fire HD 8,9’’, insieme agli Store di contenuti digitali, hanno ampliato significativamente il catalogo a disposizione dei clienti di lingua italiana e la tipologia delle richieste di assistenza che sono gestite dal Customer Service di Amazon.

Amazon offre lavoro. L'Azienda è alla ricerca di persone entusiaste, i candidati devono mostrare la loro motivazione, ambizione e passione per consentire ai clienti la migliore esperienza possibile. Tutti gli interessati possono candidarsi, inviare curriculum e avere maggiori informazioni all’indirizzo www.amazon.it/lavoro.

Un'intesa fumata nera ha invaso il cielo alla periferia di Cagliari, La nube visibile in diverse zone di Cagliari e Zone Limitrofe.

Il Rogo si è sviluppato nella zona tra viale Elmas e via dell'Artigianato alle porte della città. Anche ieri nella stessa zona in fiamme un canneto all'interno del quale si trovavano copertoni di auto e altri rifiuti andati in fumo.

Il Grosso incendio è stato domato dai vigili del fuoco e i volontari intervenuti sul posto dopo oltre un'ora di lavoro. La fitta nube di fumo nero si è sollevata ed è stata fotografata e condivisa da tanti curiosi sui social network. Nella nostra foto la nube visibile da Sa Illetta.

Load More

Ultime Trasmesse

Offerte di Lavoro in Sardegna

Offerte di Lavoro in Sardegna




Facebook


Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!