E’ da poco che anche online, nel web italiano, possiamo facilmente trovare la possibilita’ di giocare e tentare la fortuna ai classici giochi da casino. Fino a poco tempo fa, per giocare al casino era necessario recarsi fisicamente in un casino reale, vestirsi eleganti e tentare di indovinare i numeri fortunati per vincere soldi veri. Un’ emozione unica che si poteva assaporare solo di persona e che adesso, con un dispositivo con connessione web, si puo’ invece provare in qualsiasi momento della giornata, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ecco che una pausa pranzo, un viaggio in autobus per andare a lavoro, puo’ diventare una sessione di gioco online a soldi reali. La domanda cresce, i giocatori italiani diventano sempre piu’ attratti da questo nuovo modello di gioco che sembra essere, addirittura, preferito al gioco vecchio stile. Le ricerche nel mondo digitale crescono, piu’ 30% trimestrale e i fatturati moltiplicano anche loro le cifre fino a 400 milioni di euro. Un mercato che continua a crescere e che sembra non avere limiti. Molti sono, dunque, gli imprenditori che investono su case da gioco online che offrono tutti i piu’ classici giochi di casino: roulette, slot machines, blackjack, baccarat sono solo alcuni dei giochi accessibili in modalita’ virtuale o anche live direttamente collegati con veri croupier in reali casino. Un divertimento che coinvolge e che offre un accesso veloce ad adrenalina e fortunose vincite. La maggior parte dei portali online, offre vantaggiose offerte e bonus di iscrizione a tutti i nuovi utenti. Ecco quindi spiegate le innumerevoli pubblicita’ che ogni giorno invadono la nostra privacy nelle nostre email, i nostri film in televisione, le nostre radio tra una canzone e l’altra. Con l’aumentare della richiesta e’ aumentata anche l’offerta e, come e’ ragionevole che sia, la concorrenza. E allora..via! I marketing manager di queste compagnie si scatenano a colpi di offerte. E ecco apparire in ogni dove bonus e promozioni sempre piu’ accattivanti per collezionare quanti piu’ nuovi utenti desiderosi di tentare il colpo fortunato in grado di cambiargli la vita. Ma come fare a scegliere tra tutti questi bonus e siti? Ma sono siti sicuri? E davvero legale giocarci?

Per aiutare i giocatori novizi, ma anche quelli piu’ esperti, in tutte queste molteplici informazioni nascono siti di comparazione casino e relativi bonus. C’e’ chi offre anche la possibilita’ di giocarci gratis per allenamento e successivamente bonus senza deposito per iniziare. Uno dei migliori siti di recensioni casino e bonus e’ slotwin.it, cugino di promozioniscommesse.it che tratta invece pronostici e scommesse sportive. Slotwin.it e’ leader sulle recensioni bonus e classifiche promozioni, anche in esclusiva. Offre tantissime slot da giocare in modalita’ gratutita e recensioni delle stesse: info e comparazione bonus casino e slot. Piu’ che un sito, una guida essenziale da consultare le prime volte e da rivisitare periodicamente. Slotwin.it recensisce solo siti legali in italia quindi non ci sono pericoli di frodi e si puo’ tranquillamente depositare i propri soldi tramite carte di credito. Ricodiamo sempre di giocare con moderazione, perche il gioco puo’ diventare patologico. In bocca al lupo: Crepi!

Halloween è certamente la festa dei morti più famosa al mondo che ha conquistato milioni di persone in tutto il globo. Ma certamente non è l’unica manifestazione dell’antico culto delle anime dei morti. A Sinnai come in tante zone della Sardegna esiste e si è conservata una tradizione che ha molti aspetti in comune con quella americana e anglossassone. A Sinnai i bambini fanno rivivere l’antica tradizione di “Is panixeddas” nella mattina del 1° Novembre. Suonano ai campanelli e bussano nelle case per chiedere "Is Panixeddasa" una piccola offerta in cambio di una preghiera per i morti. Le offerte sono solitamente qualcosa di genere alimentare, Caramelle, cioccolatini, frutta, castagne, noci, dolci o anche qualche soldino; loro per contraccambiare faranno una preghiera come pegno. Alle loro angeliche anime vengono affidati pensieri limpidi dedicati ai cari scomparsi. Questa tradizione deriva dallo spagnolo ed il nome panixeddas significa "piccola offerta". Ricordo che da bambino la gente rifilava di tutto, anche qualcosa che non usava più come una lampada o un vecchio tv in bianco e nero :). Questa ricorrenza nel resto della Sardegna viene indicata con diversi nomi e celebrata in giornate diverse il 1° o il 2 Novembre come a San Sperate dove è molto sentita dai bambini del paese. Is Animeddas e is Panisceddas nel sud dell’isola, Su ‘ene ‘e sas ànimas o su Mortu Mortu nel nuorese, su Prugadòriu in Ogliastra. Il nome cambia a seconda della zona ma la sostanza, pur mutando in alcuni particolari, rimane la stessa. Proprio come accade nella più famosa ricorrenza americana, anche nei villaggi della Sardegna sono i bambini che vestiti da fantasmi vanno a chiedere, di porta in porta, qualche dono per le “piccole anime”. Le formule utilizzate in Lingua Sarda per chiedere e dire “dolcetto o scherzetto?” sono: seus benius po is animeddas, mi das fait po praxeri is animeddas, seu su mortu mortu, carki cosa po sas ànimas, peti cocone, e altre ancora a seconda del paese e della variante linguistica utilizzata. Mentre oggi i fantasmi e le piccole anime ritornano a casa con cioccolatini, lecca-lecca e merendine, una volta era più comune che alle richieste dei piccoli gli adulti preparassero e regalassero i dolci tipici del periodo: pabassinas, ossus de mortu, pani de sapa e frutta di stagione. Nelle case era usanza lasciare la tavola apparecchiata per i defunti tutta la notte e anche le credenze rimanevano aperte perchè i morti potessero cibarsi. A questi venivano aggiunti poi altri doni come le melagrane, le castagne e la frutta secca. Un altro elemento simile tra la festa sarda e quella anglosassone era, soprattutto nel passato, il lavoro certosino sulle zucche che venivano trasformate in facce spiritate ed utilizzate per fare scherzi e far spaventare i più piccoli. Quindi se sentite suonare il campanello, siate generosi e rispettiamo la tradizione, tutti abbiamo dei morti da ricordare.

Dopo aver completato le opere di rinnovo del nuovo arredo liturgico fortemente voluto dal parroco Don Giovanni Sanna e dalla comunità di Solanas la "nuova" chiesa Madonna della Fiducia sarà "dedicata" Sabato 4 Novembre 2017.

La chiesa della frazione di Sinnai è stata rinnovata estetico nelle opere murarie, dotata di un nuovo impianto audio e di illuminazione a led, arredata con opere d'arte e sculture in pietra donate da alcuni fedeli di Solanas.

La dedicazione dell'altare e della chiesa Madonna della Fiducia in Solanas avverrà alle ore 17.00, la celebrazione sarà presieduta da S.E. Rev. ma Mons. Arrigo Miglio arcivescovo Metropolita di Cagliari. 

Lunedì 6 novembre 2017, Sinnai celebra la giornata dell'Unità Nazionale e della festa delle Forze Armate" e  commemora i suoi Caduti.

Questo il programma della giornata: 
09:30 Afflusso del pubblico, delle associazioni e delle varie autorità in piazza Chiesa

10:00 Celebrazione Santa messa in suffragio dei Caduti

11:00: Formazione del corteo verso il Parco delle Rimembranza; dove si terrà la cerimonia dell'alzabandiera, con deposizione della corona d'alloro, la preghiera per i Caduti, l'intervento del sindaco Matteo Aledda e la visita al monumento al parco.

Sappiamo che il mondo dei casino online e slot machine è assai variegato. Molti tifosi seguono i pronostici del calcio per piazzare scommesse sportive; altri amano le slot gratis o la roulette; tanti invece fanno del Blackjack il loro passatempo preferito, per vari motivi. Questo gioco da casinò suscita grande interesse per la semplicità delle sue regole e per le opportunità di vincita, ma anche perché è davvero divertente. Vediamo dunque di approfondire la sua conoscenza, e buona fortuna a tutti.

Origini

Chiamato anche Black Jack nella scrittura estesa, o 21 nella lingua italiana, affonda le sue radici nella Francia del 1600, dove veniva appunto denominato Vingt-et-un. Furono gli americani però a sdoganarlo presso il grande pubblico, traducendolo in “Fante Nero”, il nome che tuttora porta e con il quale è divenuto famoso nel mondo.

Regole

Il Blackjack online si gioca con mazzi di carte francesi, le stesse del poker, e il valore delle carte è il seguente: 

Asso = 1 o 11

K, Q, J = 10

10 = 10

9 = 9

8 = 8

7 = 7

6 = 6

5 = 5

4 = 4

3 = 3

2 = 2 

Dopo che i partecipanti hanno effettuato la loro puntata, ad ogni giocatore viene distribuita una carta scoperta; l’ultima viene assegnata al banco. Si procede quindi con il secondo giro di carte scoperte, tranne che per il banco. In seguito il mazziere (detto anche dealer) annuncia il punteggio di ciascun giocatore, che può decidere se “stare” o “chiedere carta”. 

Lo scopo del gioco è di avvicinarsi al punteggio di 21, senza tuttavia sballare. Se si sballa, il banco ritira la puntata perdente, altrimenti il giocatore può stare o continuare a chiedere carte fino ad ottenere un punteggio soddisfacente. Quando tutti i punteggi sono ormai stabiliti, inizia il turno del banco, che deve attenersi a questa regola: con un punteggio uguale o inferiore a 16 è costretto a prendere carta. Se il banco sballa paga tutte le puntate rimaste in gioco, altrimenti confronta il suo punteggio con quello dei giocatori, pagando i punteggi superiori e incassando quelli inferiori. In caso di parità, la scommessa viene restituita. 

Fare Blackjack

Il Blackjack viene realizzato quando il giocatore riesce ad accoppiare un asso e una carta di valore dieci (K, Q, J o 10) con le sole due carte iniziali. In tal caso il banco paga al giocatore la puntata nella proporzione di 3:2. Ad esempio, se abbiamo scommesso 10 euro e riusciamo a fare Blackjack, il banco ci pagherà 25 euro (10 della nostra puntata più una vincita di 1,5).

Double e Split

Durante la distribuzione delle carte può capitare che un giocatore ottenga, con le prime due carte ricevute, un punteggio compreso tra 9 e 15. In questo frangente è legittimato a chiedere di raddoppiare la puntata (Double Down), e così facendo può chiedere una sola carta dal banco. 

Lo Split invece può essere chiesto se come carte scoperte si ricevono due carte dello stesso valore (per esempio due J); in tal caso il giocatore ha 3 diverse opzioni: 

-       continuare a giocare come se avesse due prime carte;

-       separare le carte e aggiungere una puntata identica sulla seconda carta;

-       chiedere carta su ciascuna di esse, separatamente. 

Insurance

L’Assicurazione (Insurance in inglese) è un’opzione che il giocatore può chiedere se il banco ha come carta scoperta un asso, ed è quindi possibile che faccia Blackjack con due carte. Equivale a metà della puntata originaria, e se il banco fa Blackjack viene restituita doppia, quindi in pratica è come se si verificasse un pareggio. Se invece il banco non realizza il Blackjack, l’Assicurazione viene persa a prescindere dal risultato della mano. 

Venerdì 29 settembre, si terrà presso piazza S.Isidoro a Sinnai, la quarta edizione della Festa dei Popoli, ideata e organizzata dall'Associazione Culturale Madiba, con il patrocinio del Comune di Sinnai e con la collaborazione di Wudang You Xuande Dandao Institute, e di molte associazioni attive nel territorio, tra cui ASCE, la collina, Sardegna-Palestina, Italia-Cuba, Sandera, Ardesia, Centro di aggr.Sinnai, Mondi Paralleli...
In questa edizione della festa dei popoli sarà ospite il gran Maestro You Xuande e grazie all'impegno del Wudang You Xuande Dandao Institute, oltre alla conferenza presso il teatro civico ci saranno diversi spettacoli, laboratori e cultura orientali, oltre a quelli di Europa, Africa e Americhe.
Nella realizzazione di questa festa si è cercato il coinvolgimento e la collaborazione dei centri di accoglienza del nostro territorio e di molte altre realtà associative che spesso sono poco conosciute e non sufficientemente valorizzate, avremo la possibilità di incontrare queste associazioni in uno spazio a loro dedicato e conoscere le molte attività ed iniziative che svolgono.
Le diverse culture rappresentate daranno l'occasione ai partecipanti di scoprire artigianato, cultura, costumi, piatti tradizionali di diverse etnie presenti nel nostro territorio. 
Per i bambini e i ragazzi sono stati previsti molti spettacoli e laboratori, in particolare nella mattinata interamente dedicata alle scuole del territorio.
Durante tutto l'evento ci saranno, oltre i banchetti delle associazioni aderenti, anche quelle degli artigiani, il mercatino dei ragazzi, il bookcrossing e il banchetto per la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare Ero Straniero, sarà possibile assaggiare i piatti e le bevande di Cina, Ucraina, Kurdistan, Rom, Brasile, Haiti/rep. Dominicana, Senegal, Cuba e anche i ragazzi del centro di accoglienza di Sinnai proporranno alcuni piatti dei loro paesi d’origine.
Tra le esibizioni il coro “Il pentagramma”, il tenore Roberto Deiana, la soprano Monica Fadda ed il concerto dei “Ruota Libera”. La Serata sarà presentata da Laura Mereu
Il filo conduttore della festa sarà, come sempre, quello dell’interculturalità, far entrare in relazione le diverse culture, gli scambi e il confronto positivo, per favorire un processo di crescita e reciproca conoscenza. Crediamo che il confronto tra le diverse culture sia una ricchezza per la comunità, un'opportunità per ampliare la conoscenza reciproca, senza rinunciare alla propria identità culturale, nè perdere o sminuire le proprie tradizioni, queste diventano vive e attuali e sono valorizzate dalla relazione con le altre.
 
Questo il programma completo
29 settembre 2017 - Piazza Sant'Isidoro

ore 9,00 - 12,30 
laboratori per ragazzi:
a cura della Wudang You Xuande Dandao Institute:
- conosciamo la cina (viaggio per immagini)
- dimostrazioni di tai chi e kung fu
- cerimonia del the
a cura dell'associazione Sandera
- biodanza
a cura dei ragazzi dei centri di accoglienza
- giochi africani
a cura di Giulio Lobina
- scacchi
a cura del Centro Linguistico Babel Centre
- inglese
a cura di Silvia Sergi
- origami
a cura del Centro di aggregazione sociale di Sinnai
- laboratorio creativo (realizzazione di draghetto o trottola jo-jo)
- giochi dal mondo
a cura di Giuseppe Cuboni e Emilia Uda
- il mondo degli insetti

ore 17,00 presso il teatro civico:
Incontro con le autorità e conferenza del gran Maestro You Xuande
Dalle ore 18,00 presso piazza Sant'Isidoro:
- laboratorio di Biodanza a cura di Elisabetta Ledda e Daniela Pau
-Esibizione coro "Il pentagramma"
-Esibizione ragazzi ospiti del centro di accoglienza di Sinnai
-Esibizione di Roberto Deiana (tenore) e Monica Fadda (soprano)
-Esibizione Giorgia Pili
-Danze Orientali a cura di Maia e Sonia
-Danze e arti marziali a cura della scuola "Wudang You Xuande Dandao Institute"
-Concerto dei "Ruota Libera"

Durante tutto l'evento ci saranno i banchetti delle associazioni aderenti, degli artigiani, il mercatino dei ragazzi, il bookcrossing e il banchetto per la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare Ero Straniero, oltre a bevande e cibo di Cina, Ucraina, Kurdistan, Rom, Brasile, Haiti/rep. Dominicana, Cuba, Perù e Cile, anche i ragazzi del centro di accoglienza di Sinnai proporranno alcuni piatti dei loro paesi.

Sai chi sono gli installatori d'antifurti certificati?

Le certificazioni attualmente valide per installatori antifurti

Attualmente la legge obbliga gli installatori di antifurti a fornire certificazioni di vario tipo sul sistema di allarme quali IMQ che sono fornite dal costruttore e non riguardano l'installazione. Per quel che riguarda il montaggio e il collaudo infatti non è necessaria alcuna certificazione ma vi sono numerose aziende che ne propongono di private fornendo corsi di formazione e procedure assumendosi inoltre le responsabilità di eventuali guasti o problemi.

Queste certificazioni invogliano il cliente a scegliere l'installatore che le possiede non solo per una semplice questione di valore affidato ad un pezzo di carta ma per la reale garanzia che si ha nel non far montare la propria allarme ad un perfetto incompetente. Non solo si ha la possibilità di avere un antifurto più efficace e sicuro ma in caso di necessità non si rischia di essere abbandonati a sé stessi da un elettricista irreperibile che non deve rispondere a nessuno eccetto sé stesso. Le qualifiche di questo tipo impongono una maggiore responsabilità agli installatori d’antifurti certificati che in caso di errori devono rispondere proprio alla ditta che ne ha rilasciato l'attestato, tra queste la più nota è probabilmente Hager che rilascia la qualifica IQS

Cosa offre la certificazione installatore antifurti IQS

L'Installatore Qualificato Sicurezza è fondamentalmente un elettricista che ha seguito un percorso di formazione tale da ricevere la qualifica e non si occupa di sole allarmi ma di vari dispositivi elettrici. Tra questi:

-allarmi wireless, antifurti e sistemi di videosorveglianza

-cablaggio di impianti elettrici;

-home automation e domotica;

-impianti di riscaldamento e climatizzatori;

-pannelli fotovoltaici ed energie rinnovabili;

-serramenti elettrici e cancelli. 

La formazione infatti permette di approfondire svariati argomenti riguardo ad ogni campo dell'installazione elettrica e della manutenzione in impianti a bassa od alta tensione. Gli specialisti IQS intervengono infatti sia in abitazioni private che in aziende o attività industriali. Spesso seguono cantieri dall'inizio alla conclusione fornendo supporto e allacciamento elettrico alle imprese edili, posando tubi e cassette di connessione, derivazione e introduzione oltre che ai quadri elettrici.

Passano poi all'installazione di interruttori, elettrodomestici, impianti di sorveglianza e climatizzatori, fino a posare i lampadari al termine dei lavori di imbiancamento delle pareti. Un professionista IQS non è quindi solo un installatore antifurti ma bensì un tecnico che gestisce ogni aspetto elettrico di un edificio. 

Perché scegliere un installatore antifurti certificato

L'impianto elettrico è sempre un elemento essenziale e delicato in un edificio che si tratti di una casa o di una grande fabbrica, se installato in modo scorretto può essere soggetto a malfunzionamenti, black out e addirittura incendi. Le aziende in particolare possono subire danni economici ingenti a causa della mancanza di corrente e preferiscono evitarsi certi rischi affidandosi ad elettricisti non qualificati. Gli impianti di videosorveglianza invece richiedono numerose conoscenze che solo chi ha frequentato un corso di formazione possiede per evitare di lasciare falle e punti ciechi nel sistema.

Le garanzie di qualità e professionalità offerte da un IQS soddisfano le esigenze di chi non vuole rischiare con la propria sicurezza sia in casa che nel lavoro. L'assistenza raggiunge poi un livello superiore con la rete di installatori sparsi in tutto il territorio italiano che sono a disposizione in caso di urgenze ed emergenze. La formazione è seguita infine da corsi di aggiornamento periodici tenuti direttamente da un settore di Hager sicurezza che si occupa di installatori antifurti.

L'obbiettivo generale di queste qualifiche resta però sempre fornire al cliente la tranquillità e la sicurezza di cui ha bisogno che solo nella scelta di un partner affidabile si può trovare.

Load More

Ultime Trasmesse

Offerte di Lavoro in Sardegna

Offerte di Lavoro in Sardegna




Facebook


Casino.com Italy


Luck.info

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!