WASHINGTON - L'Fbi ha intenzione di togliere la connessione a Internet a milioni di utenti. Il 'web blackout' dovrebbe avvenire l'8 marzo e sarebbe parte di un piano per liberare gli Stati Uniti dai virus Trojan o Cavallo di Troia.

Infatti milioni di pc, negli States ma anche in Europa, sono stati colpiti da questo virus creato in Estonia, DNSChanger Trojan, che modifica alcune impostazioni e conduce il computer sui siti pericolosi. Lo stesso Trojan impedisce all'utente di controllare la sua sicurezza, tenendolo all'oscuro della sua presenza nel sistema. Lo spegnimento della rete servirà a debellare questo tipo di super virus. L'Fbi ha anche diffuso un codice DNS su un sito apposito per scoprire se il pc è infetto. Fonte

Artista: Rocco Papaleo

Titolo: Come Vivere

Etichetta: Sony

Come vivere - La mia parte imperfetta (Special Edition)

Da domenica 19 febbraio COME VIVERE, il nuovo singolo di ROCCO PAPALEO, sarà ‘on air’ in tutte le radio. E’ il primo singolo tratto dall’album ‘LA MIA PARTE IMPERFETTA’, uscito il 15 febbraio. 

Dopo avere affiancato Gianni Morandi alla conduzione del 62° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, e dopo avere coronato il suo sogno di sempre presentando sul palco dell’Ariston la sua canzone ‘COME VIVERE’, Rocco Papaleo si cimenta con talento ed ironia nella sua amata veste di cantautore pubblicando il suo secondo album di brani inediti, intitolato ‘La Mia Parte Imperfetta’. Il singolo ‘COME VIVERE’ è il brano che Papaleo aveva presentato lo scorso anno alla commissione del Festival di Sanremo ma che era stato escluso dalla gara canora. Una grande soddisfazione quindi quella di presentare lo stesso brano su quel palco, ma in veste di conduttore e cantante.

Il tour teatrale ‘Una Piccola Impresa Meridionale’ che ha debuttato a Novembre 2011 all’Ambra Jovinelli di Roma, dopo l’interruzione legata all’ impegno sanremese ripartirà il 3 marzo dal Teatro degli Arcimboldi di Milano e proseguirà fino ad aprile nelle maggiori città italiane. Uno spettacolo di teatro canzone che già nel titolo evoca i contenuti e le atmosfere che hanno ispirato e dato linfa vitale alla poliedrica carriera dell’artista lucano. Informazioni sul tour www.roccopapaleo.eu - www.livenation.it

Roma, 19 febbraio 2012 

Ufficio Stampa e Comunicazione Sony Music

Dj Fabry - Day After Day - Saifam
Los Mag feat. El 3mendo - Cabeza Loca - Dance&Love
Rizzle Kicks - Mama Do The Hump - Universal
Tony Sylla & Yves Larock - Viva Las Vegas Re-Remix - Ego
Diadema - Soltanto un attimo - Dc Records
Steve Forest & Katherine Ellis - The Real Thing - Jolly Roger
Dj Sammy - Look for love - Kontor Records
Elvya Gary - Dolce Melodia
John De Sohn feat. Andreas Moe - Long Time - Sony/diy

Artista: John De Sohn feat. Andreas Moe

Titolo: Long Time

Etichetta: Sony/Do it yourself

Long Time (Remixes) [feat. Andreas Moe] - John De Sohn

E' pronto sulla rampa di lancio un DJ Producer che ha tutte le carte in regola per diventare l'ennesimo big della musica dance internazionale proveniente dal nord Europa! Björn Johnsson aka John De Sohn.

I suoi "padrini" si chiamano Tiesto e Avicii. Nel 2009 entra nella charts di Beatport Top DJ Music con la traccia John de Sohn, Nick Wall ft Christina Skaar - Unleash my Love (Cr2), raggiungendo il 2° posto in soli 3 giorni dalla pubblicazione. Oggi è un produttore e remixer molto conosciuto nel mondo club, che ha remixato nomi come Flo rida, Bruno Mars, Nadia Ali.
"Long Time" è un brano Club molto radiofonico, prodotto da John de Sohn e Andreas Moe alla voce, più recentemente conosciuto come il cantante di 'Fade Into Darkness' di Avicii.

http://www.doityourselfmultimediagroup.it - http://www.facebook.com/diymg

Artista: Dj Sammy

Titolo: Look for love

Etichetta: Kontor Records Italia

Look For Love - Single - DJ Sammy

Da Kontor Records Italy arriva Look For Love, nuovo singolo per DJ Sammy, noto produttore internazionale che tra il 2002 e il 2003 col brano Haven (cover della famosissima canzone di Bryan Adams) ottenne il disco d'oro in U.S.A., Gran Bretagna, Sud Africa, Australia, Germania, Spagna, Olanda, Canada, Giappone, paesi scandinavi e altri importanti premi in tutti gli altri paesi del mondo.

 
{youtube}hXKG94V1iB0|560|315|1{/youtube}

Basta che nel negozio e nello studio professionale ci sia un computer, oppure un semplice monitor, uno smartphone, un iPad, un qualsiasi strumento atto o adattabile a ricevere le trasmissioni tv, anche se non collegato ad Internet. E la Rai chiede il pagamento di un canone tv speciale, da almeno 200 euro.
Lo può fare — e lo sta facendo — riesumando, interpretando ed adattando ai tempi norme del Ventennio Fascista fino ad oggi trascurate (il Regio Decreto Legge 246/1938 e il Decreto Legislativo Luogotenziale 458/1944), che stabiliscono l’obbligo del pagamento di un canone a carico di chi “detenga uno o più apparecchi atti od adattabili alla ricezione delle radioaudizioni”. Migliaia di negozianti e studi professionali, piccole imprese, medici di base, farmacisti, veterinari stanno così ricevendo in queste ore il perentorio sollecito a pagare il canone Rai speciale sul presupposto che posseggano almeno un computer. Ed è dal 2007 che l’Aduc si sbatte invano presso Rai, autorità fiscali e persino il Parlamento (sei interrogazioni) per sapere se siano obbligati a pagare anche i turisti stranieri che varcano il confine con uno smarthphone o un iPad atto a ricevere le trasmissioni Rai. Nessuna risposta certe. Ma intanto arrivano i bollettini da pagare e le categoria sono in rivolta.
La protesta, contro un balzello che si stima valga 980 milioni di euro, sale dalla Toscana ma sta pervadendo tutte le regioni d’Italia. Confartigianato. Infuriati lo sono anche alla Confartigianato. «Poco importa che computer e telefoni siano strumento di lavoro e che la connessione internet sia obbligatoria per chi lavora con la pubblica amministrazione» protestano le associazioni di categoria. «A contare — si lamenta Gianna Scatizzi, presidente di Confartigianato Imprese Firenze — è solo un’opportunità di far cassa sulle spalle delle imprese (da 200,91 a 6.696,32 euro/anno di canone tv per ognuno degli oltre 9 milioni di imprese e professionisti esistenti) enorme ed indecente, tanto per il periodo di crisi ed i sacrifici imposti dal governo alle imprese, quanto per l’insensatezza di un’imposta basata sull’ipotesi e la possibilità d’accesso, piuttosto che sull’utilizzo reale di un servizio. Come se noi, imprenditori e dipendenti, usassimo il computer per guardare fiction o partite di calcio in orario di lavoro». Fonte Repubblica

Artista: Steve Forest & Katherine Ellis

Titolo: The Real Thing

Etichetta: Jolly Roger - Do it yourself

Una reprise del brano di "Alex Party" (Visnadi), hit degli anni 90' e la splendida voce di Katherine Ellis che ritorna con un altro brano che lascerà il segno nelle chart non solo italiane. La voce del progetto Bimbo Jones questa volta viene scelta da uno dei produttori italiani più forti in assoluto, il "pirata" Steve Forest, che l'ha voluta per il suo nuovo brano: The Real Thing... occhio ai pirati!

Jolly Roger (Sound Of Pirates)

Load More

Ultime Trasmesse

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!